Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:06 - Lettori online 1095
RAGUSA - 15/11/2013
Sport - Basket, A1: la società guarda anche alla Coppa Italia che si gioca a metà febbraio

Passalacqua col morale alto, contro Orvieto cerca 6a vittoria

Stanno bene le atlete di coach Molino che chiede concentrazione ed umiltà

Pronostico tutto perla capolista Passalacqua contro l´Azzurra Orvieto. Le umbre sono infatti ancorate a due punti in fondo alla classifica e le biancoverdi ragusane sono in un momento di grande forma, con il morale alto grazie al primo posto in classifica solitario. Coach Nino Molino cerca di tenere tono bassi e chiede concentrazione alle sue atlete. Le sue atlete stanno bene ed il ritorno alla piena forma delle due americane dà ulteriore fiducia. Williams e Walker hanno fatto la differenza in campo a Parma ottenendo quasi la metà dei canestri messi a segno insieme a Malashenko (nella foto).

Al gruppo si è aggregata Lia Rebecca Valerio, che da lunedì scorso ha preso parte al raduno collegiale della nazionale Senior femminile di Norcia. Sul match contro Orvieto dice coach Nino Molino: "Di fronte ci ritroveremo buone giocatrici, ed una squadra che ha un ottimo potenziale soprattutto dal punto di vista offensivo. Morris l’anno scorso è stata la migliore realizzatrice del campionato e quest’anno sta viaggiando con buone medie, Maznichenko è una giocatrice esperta nonostante la giovane età, che conosce il campionato e che ha fatto già bene l’anno scorso, Sutherland è stata confermata dopo la scorsa stagione. Insieme a loro c’è un buon gruppo di italiane che hanno entusiasmo e voglia di mettersi in mostra. Noi dovremo scendere in campo con la massima determinazione. Per quanto ci riguarda non dobbiamo fare programmi. Ci attende un finale di girone di andata impegnativo ed i conti si fanno solo alla fine. Mi attendo una grande partecipazione dei tifosi come è stato per le altre gare interne".

La società pensa già a qualificarsi per la Coppa Italia. Se la contenderanno a metà febbraio le prime quattro squadre classificate al termine del girone di andata; un traguardo che è nelle possibilità della Passalacqua.