Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 413
RAGUSA - 04/11/2013
Sport - Calcio, serie D: ciclo terribile per gli azzurri attesi da Cavese, Savoia, Hinterreggio ed Agropoli

Roberto Sorrentino: "Al Ragusa servono 4 rinforzi"

Mancano i giocatori esperti nei ruoli chiave a cominciare dalla difesa Foto Corrierediragusa.it

Esordio amaro per Roberto Sorrentino (nella foto) e Nicola Savarese. Per il presidente, oltre al risultato negativo in campo, la necessità di un ricovero in ospedale, per fortuna solo di qualche ora, per rimuovere dalla gola un boccone andato di traverso. Il presidente se l´è cavata con un pizzico di spavento ed un pò di fastidio. Roberto Sorrentino invece è tornato con tanti pensieri in testa nel lungo viaggio di ritorno da Torrecuso.

"Non abbiamo demeritato -dice il tecnico- fino ad un certo punto abbiamo fatto meglio di loro. Poi abbiamo beccato un gol ingenuo per un nostro errore. I rinforzi per questa squadra sono fondamentali soprattutto nei ruoli chiave; servono almeno quattro giocatori esperti, non giovani. Io credo che ci possiamo salvare". A Torrecuso nel secondo tempo è entrato in campo l´ennesimo under, Matteo Stella, centrocampista, portato da Sorrentino che lo ha avuto alle dipendenze nella passata stagione. Già oggi dovrebbe esserci anche Costanzo Bottone, consigliato sempre da Sorrentino, per rimpolpare i ranghi. Il Ragusa resta sempre ancorato alla terzultima posizione ma si allontana dalla zona play out.

Il calendario per i prossimi quattro turni è quasi proibitivo perchè prevede in casa la Cavese questa domenica, poi la trasferta a Torre Annunziata in casa della capolista, quindi l´Hinterreggio in casa e poi fuori ad Agropoli. Il tutto in attesa dell´apertura delle liste di riparazione il 1° dicembre per rifondare una squadra nata male e costruita peggio.

E´ successo domenica:
Torrecuso-Ragusa: 2-0
Marcatori: 34´ pt Madera (autorete), 25´st Senè su rigore

Ragusa: Ferla, Iozzia, Scarano, Tumino, Madera, Milazzo, De Souza (10´st Stella), Errico, Mele, Alma, Rufo (15´st Martinez).


Gioca bene il Ragusa ma non raccoglie punti. Sul campo del Torrecuso gli azzurri subiscono un autorete ed un rigore e non riescono a recuperare. La prova degli uomini di Roberto Sorrentino è coraggiosa ma resta il rammarico per quello che poteva essere e non è stato. Partono bene gli azzurri soprattutto in difesa dove non concedono spazi agli avversari ma alla mezzora succede il patatrac. Un pallone dalla destra arriva in area e c´è un rimpallo tra i difensori nell´ansia di liberare. L´ultimo a toccare, ma nella propria rete, è Madera. Brutto colpo per il Ragusa che si butta in avanti ma non graffia.

Nel secondo tempo ancora Ragusa e padroni di casa che controllano il gioco. De Souza e Mele non trovano la porta ed il portiere avversario si limita all´ordinaria amministrazione. Al 25´ cross in area ragusana con Ferla che esce e tocca Senè. L´arbitro decreta un rigore almeno generoso che porta i padroni di casa sul 2-0. A quel punto non c´è più niente da fare perchè il Ragusa non ha più fiato e fiducia.

I risultati della 10a giornata(3 nov.2013)
Agropoli-Hinterreggio:0-0
Akragas-Licata:1-0
C.Messina-Gioiese:1-4
Due Torri-C.Montalto: 3-1
Pomigliano-Noto:3-0
Cavese-Orladina:5-0
Rende-Battipagliese:1-2
Savoia-Vibonese:2-0
Torrecuso-Ragusa:2-0

La classifica:
Savoia 27
Akragas 24
Cavese 20
Gioiese 18
C. Montalto 18
Torrecuso 18
Battipagliese 16
Hinterreggio 15
Orlandina 15
Due Torri 14
Noto 14
Agropoli 11
Pomigliano 11
C. Messina 11
Ragusa 5
Rende 5
Vibonese 3
Licata 2