Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:29 - Lettori online 882
RAGUSA - 30/10/2013
Sport - Calcio, serie D: tifosi sempre più preoccupati, si allontanano dalla squadra

Ragusa, a che gioco giochiamo? Il presidente Savarese faccia chiarezza

Il passaggio ufficiale da Enzo Vito al suo ex vice sarebbe stato formalizzato ma il condizionale è d’obbligo Foto Corrierediragusa.it

Chi ci capisce è bravo. Le contraddizioni in seno al Ragusa sono la regola e c´è chi gioca allo sfascio. Proprio per questo motivo sarebbe il caso che tutti gli attori di questa vicenda ormai insopportabile venissero messi di fronte alle loro, gravi responsabilità. A cominciare da Enzo Vito che ha annunciato il passaggio della proprietà al suo vice, Nicola Savarese (nella foto) senza che niente di formale sia stato sottoscritto.

La comunicazione alla Lega di serie D dell´avvenuto passaggio non è mai avvenuta e lo stesso Savarese è stato dato per disperso domenica sugli spalti dell´Aldo Campo così come il direttore generale Francesco Sortino. Dall´altro lato c´è Ennio Cerasi che ormai era dato per spacciato quale dirigente della società ma è ritornato in ballo alla luce della vicenda Vito-Savarese e potrebbe di nuovo ritornare in gioco. Il pericolo è inoltre dalla fuga dei tifosi dalla squadra. In tribuna solo un centinaio di appassionati che sfidano gli eventi e non mollano ma l´entusiasmo di inizio campionato è stato dilapidato ed Enzo Vito ha anche questo fardello sulle spalle.

In tutto questo gioco c´è il Ragusa, cinque punti in classifica, ed in crisi. Rughetti cerca di cavare il meglio dal materiale che ha a disposizione ma è difficile. Soprattutto in attacco dove non c´è peso specifico, qualità ed esperienza. Cecco e Malandra non ci sono più e la nuova dirigenza, se ce ne sarà una, dovrà mettersi di nuovo sul mercato per tamponare le falle. Rughetti ha conquistato quattro punti in tre partite e cerca di dare il massimo ma anche il suo futuro è in bilico perchè è legato al nuovo assetto dirigenziale. Domenica intanto trasferta nel beneventano, a Torrecuso, sul campo di una delle rivelazioni del campionato, ma l´interrogativo ritorna. Il Ragusa sarà in grado di affrontare la trasferta?

E´ successo domenica:
Ragusa- Pomigliano: 1-1
Marcatori: 12´st Romano, 30´st Alma

Ragusa: Ferla, Iozzia, Rotolo, Morina (15´st Spadafora), Madera, Scarano, De Souza, Errico, Mele (16´st Tumino), Martinez, Alma.

Pomigliano: Di Costanzo, Candrina, Festa, Oretti (11´st Cerchia), Schioppa, Varriale, Parentato, De Rosa, Surano, Panìco, Pesce (1´ st Romano).

Arbitro: Zingrillo di Seregno


Un brodino per il Ragusa. Si muove la classifica ma la posizione è sempre delicata. Gli azzurri hanno lottato ccontro i campani ma hanno prodotto poco. Trovare la via della rete è stato difficile ele occasioni si sono contante sulledita di una mano da una parte e dall´altra. Rughetti ha dovuto fare a meno di Milazzo, Romano, Kofy, oltre a Malandra e Cecco. Nel primo tempo gioco a centrocampo e squadre molto compatte.

I portieri sono chiamnati all´ordinaria amministrazione. Il primo sussulto è dopo 12´ ddella ripresa quando Romano entrato da poco in campo prende il tempo a Scarano, entra in area e con un diagonale trafigge Ferla per il vantaggio ospite. A questo punto Rughetti prova Spadafora per Morina cambiando il modulo di gioco e aprendo il fronte dell´attacco. Mossa azzeccata perchè al 30´ il Ragusa trova il pari con Alma e salva almeno un punto. Dopo le traversie della setttimana non è poco ed il Ragusa del presidente Nicola Savarese può guardare con più fiducia al futuro. Domenica trasferta a Torrecuso.

I risultati della 9a giornata (27 ott. 2013)
Battipagliese- Torrecuso: 1-1
C. Montalto-Rende:1-0
Hinterreggio-Akragas:0-1
Licata-C. Messina:1-1
Noto-Savoia:2-1
Gioiese-Due Torri: 2-2
Orlandina-Agropoli:2-1
Ragusa-Pomigliano:1-1
Vibonese-Cavese:0-1

La classifica:
Savoia: 24
Akragas: 21
C. Montalto: 18
Cavese: 17
Orlandina 17
Gioiese 15
Torrecuso 15
Hinterreggio: 14
Noto 14
Battipagliese:13
Due Torri: 11
C.Messina: 11
Agropoli: 10
Pomigliano: 8
Rende:5
Ragusa:5
Vibonese:3
Licata:2