Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:51 - Lettori online 1140
RAGUSA - 22/10/2013
Sport - Basket, A1: Williams è stata utilizzata come play alternandosi con Soli e Galbiati

La capolista Passalacqua pensa già all´esordio casalingo

Sarà festa contro il Cus Cagliari al PalaMinardi per il quintetto biancoverde reduce da due trasferte vincenti e soprattutto convincenti

A Nino Molino tocca tirare il freno a mano e moderare gli entusiasmi. Ad un´esordiente essere capolista con un alto quoziente non succede tutti i giorni ma la sua Passalacqua è vera squadra e le vittorie contro S. Martino di Lupari e Chieti hanno detto che con la Passalacqua quest´anno bisognerà fare i conti. Anche la stampa specializzata si è accorta della nuova realtà rappresentata dalle iblee e dedica sempre più spazio al "fenomeno" Passalacqua.

Dice coach Molino, reduce dall´Abruzzo: «Abbiamo giocato contro un avversario che, senza straniere, obiettivamente non è ancora pronto per l’A1. Alla Williams ho chiesto di fare il playmaker, alternandosi in cabina di regia con Soli e Galbiati. Ho dato molto spazio proprio a Galbiati perché in queste partite è giusto che le più giovani possano giocare di più. Detto questo, è chiaro che siamo soddisfatti dei risultati che abbiamo messo a segno fino a qui, ma non ci dobbiamo assolutamente montare la testa».

E´ successo domenica:
Cus Chieti - Passalacqua Ragusa: 35 - 89
Parziali: 10-28, 16-50, 26-67

Passalacqua Ragusa: Micovic 8, Mazzone 2, Galbiati 17, Williams 6, Walker 23, Soli 2, Valerio 2, Malashenko 29


Passalacqua sbanca a Chieti e balza in testa alla classifica di A1. Non male per la neopromossa che viaggia ad un quoziente punti di 2,68 rispetto a 1,79 delle corazzate Schio e Lucca a 1,51. I parziali dicono tutto sull´andamento della gara che ha visto le aquile biancoverdi sempre saldamente in testa così come era avvenuto contro il S. Martino di Lupari appena una settimana fa. Contro le abruzzesi ancora una volta una dimostrazione di forza con la Williams che è stata risparmiata da coach Nino Molino, sei punti appena, ma con Malashenko autrice di 29 punti e migliore realizzatrice, seguita da Ashley Walker con 23 punti e la Galbiati con 17 punti.

Chieti non ha potuto opporre resistenza e le ragusane hanno dimostrato un predominio fisico oltre che tecnico sotto canestro ed in difesa. Per la Passalacqua un avvio di campionato forse inaspettato ma che conferma la bontà della squadra messa su da coach Molino. Domenica l´esordio casalingo contro il Cus Cagliari per fare festa insieme ai propri tifosi.