Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:17 - Lettori online 906
RAGUSA - 19/10/2013
Sport - Calcio, Promozione: il Comiso gioca in casa contro il Canaicattì

In Promozione derby ibleo tra S. Croce e Real Biscari

Entraanbe le squadre hanno tecnici nuovi in panchina dopo l’esonero di Bellio e Mezzasalma in settimana Foto Corrierediragusa.it

Le partite delle Iblee in Promozione (7ma giornata):

COMISO – CANICATTI’
JOBBING SANTA CROCE – REAL BISCARI


La 7ma giornata in Promozione è caratterizzata da S.Croce – Real Biscari, primo derby della stagione fra squadre ragusane realmente giocato in quanto il primo in assoluto, S.Croce-Scicli, non fu disputato per la mancata presentazione della squadra cremisi. Alla gara le due formazioni arrivano, da notare la coincidenza, ambedue con il cambio del tecnico avvenuto in settimana. Il Santa Croce infatti ha esonerato proprio giovedì il tecnico Peppe Bellio, per problemi economici, anche se qualcuno ha sussurrato che l’esonero fosse dipeso dalla sconfitta di domenica scorsa ad Aragona. La squadra è stata affidata a Samuele Buoncompagni (nella foto) e a Calogero La Vaccara in attesa dell’ufficializzazione del nuovo tecnico. La partita in casa verrà quindi sfruttata dalla formazione biancazzurra per dare un colpo di spugna ad una battuta d’arresto imprevista, giunta con una formazione certo non di alti livelli. Nel Santa Croce mancherà Bennardo squalificato mentre è in forte dubbio la presenza in campo di Calogero La Vaccara per i postumi di un infortunio. Rientrerà Damiano Occhipinti dalla squalifica.

Il Real Biscari in settimana ha cambiato nuovamente l’allenatore. Giuseppe Mezzasalma, che la scorsa settimana aveva sostituito alla guida del club biancoceleste acatese Alberto Gulino, è durato lo spazio di una partita. Anche lui è stato subito esonerato dopo la cocente sconfitta per 3-0 subita in casa domenica scorsa dall’Empedoclina. A guidare la panchina acatese la dirigenza ha chiamato Giovanni Monachello, ex Vittoria e Scoglitti, che dovrebbe dare la scossa alla squadra, vittima dall’inizio del campionato di un blocco tecnico e psicologico dal quale non riesce a venire fuori. Monachello dovrebbe scuotere l’ambiente e i giocatori e far venire fuori le qualità dell’undici biancoceleste che ha tutte le carte in regola per risalire la china. Mancheranno Iapichino, squalificato e Terranova, infortunato. Rientreranno Pecorari e Rizzo.

Impegnativa ma non impossibile la sfida che oppone in casa il Comiso al Canicattì. La formazione verdearancio vuole continuare la striscia positiva intrapresa da due giornate a questa parte con altrettante vittorie e vorrà far valere il fattore campo. In casa infatti l’undici di Lucenti non ha perso un colpo e si è dimostrata vincente anche con formazioni agguerrite. Nel Comiso mancheranno ancora Mustapha e Giallongo, infortunati e Santangelo squalificato ma il tecnico avrà a disposizione degli elementi validi per poter rimpiazzare gli assenti.