Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:08 - Lettori online 1184
RAGUSA - 27/09/2013
Sport - Calcio, Promozione: nella 4a di andata riposa il Real Biscari. Attenzione sullo Scicli

Il Comiso cerca la vittoria, S. Croce in trasferta a Grotte

Gli uomini di Peppe Bellio in casa della capolista con qualche infortunato di troppo Foto Corrierediragusa.it

Le partite delle Iblee:

COMISO – ATLETICO GELA
LIBERTAS 2010 GROTTE – JOBBING SANTA CROCE
SCICLI – SPORT CLUB RACALMUTO
Riposa : REAL BISCARI


E’ doveroso puntare l’attenzione sulla prevista partita Scicli – Racalmuto perché potrebbe segnare, purtroppo, il «de profundis» per una gloriosa società calcistica provinciale, quale è stata lo Scicli, presente nelle competizioni calcistiche anche interregionali da quasi cinquant’anni. Le vicissitudini societarie hanno indotto la squadra alla mancata presentazione nelle prime tre partite del campionato: se non si presenterà domani al «Ciccio Scapellato» scatterà automaticamente la radiazione dai quadri federali. Il calcio a Scicli non scomparirà. Ci sono due formazioni che stanno partecipando alla prima categoria, l’Atletico Scicli e il Per Scicli, ma il forfait dello Scicli è una pagina comunque nera del calcio cremisi. Speriamo che all’ultimo momento si trovi la soluzione perché la squadra scenda in campo, anche se le probabilità sono ormai ridotte al lumicino.

Il Comiso riceverà in casa l’Atletico Gela, che lo scorso anno ha partecipato assieme ai verdearancio al campionato di Eccellenza e che, come la formazione di Lucenti, cerca di ritornare subito al campionato regionale. Il Comiso sembra aver trovato la quadra giusta dopo un inizio incerto. Le buone prestazioni e gli innesti di Santangelo e Iurato hanno dato maggior peso all’organico verdearancio e con i rossoblu gelesi si cerca la conferma del salto di qualità. Per la partita di domenica è incerta la partecipazione di Ciccio Guarino, ancora alle prese con i postumi di infortunio. Giovedì si è allenato con i compagni e potrebbe essere della partita. Ancora assenti saranno invece Giallongo, per un problema al menisco e D’Agosta, alle prese con problemi di salute. La gara comunque sarà probante per gli uomini di Lucenti anche perché gli avversari pare che in questi ultimi giorni abbiano proceduto a nuovi acquisti che, è probabile, abbiano rafforzato la squadra.

Il Jobbing Santa Croce (nella foto) farà visita alla capolista Libertas 2010 di Grotte, dopo che ha dovuto effettuare una sosta forzata domenica scorsa per la mancata presentazione a S.Croce dello Scicli. «La sosta è stata per certi versi negativa – afferma il tecnico Peppe Bellio – perché non ci ha consentito di digerire e smaltire la immeritata sconfitta di Canicattì del turno precedente. Proveremo a farlo – osserva il tecnico biancazzurro – con il forte Grotte che sarà comunque una squadra che affronteremo a viso aperto, forti della convinzione del nostro valore tecnico». Mancherà Francesco Amenta, infortunato, ma rientrerà dalla squalifica Peppe Nasello.

Osserverà invece il suo turno di riposo il Real Biscari che sfrutterà la sosta per ricaricare le batterie e stare lontano, come sostiene il tecnico Gulino, dalle tensioni delle ultime settimane, oltre a recuperare uomini importanti come Rizzo e Patti, da poco acquistato e che deve recuperare la migliore forma fisica.