Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1250
RAGUSA - 12/09/2013
Sport - Basket, A1: all’appello manca solo Riquna Williams ancora impegnata in America

Williams fa il record prima di arrivare alla Passalacqua Ragusa

Entusiasta l’ala-pivot americana Ashley Walker "Sono qui per vincere". Acquistate due giovanissime lituane Foto Corrierediragusa.it

Manca solo Riquna Williams (nella foto) all´appello della Passalacqua. La pivot americana nel frattempo batte il record dei punti messo a segno nel campionato WNBA con i Tulsa Shock. Sono stati infatti 51 i punti realizzati nella partita contro il San Antonio Silver Stars, gara giocata all’AT&T Center di San Antonio. Quando a 5 secondi dalla fine ha messo dentro il canestro del record, tutto il palazzo dello sport di San Antonio si è alzato in piedi e ha tributato a Williams una grande ovazione.

Williams ha superato il precedente record di 47 punti e per centrare il record ha tirato con 17/28 da due e messo dentro otto triple. Un ottimo biglietto di presentazione per la Williaams che siu aggregherà tra una setimana alla Passalqcaua che ècerta di poteer contare su una giocatrice di prestigio.

Intanto la società ha abbracciato Olesia Malashenko ed Ashley Walker. L´ucraina Malashenko è già da qualche giorno in città ed ha svolto i primi allenamenti agli ordini di coach Nino Molino. Ieri si è aggregata al gruppo Ashley Walker, ala-pivot, che oltre a giocare negli Staes, ha avuto esperienze in Romania ed Israele. Walker è giocatrice molto versatile e può giocare da 4 o da 5 ed ha molti record al suo attivo come, per esempio, aver realizzato per prima in California mille punti ed avere totalizzato 800 rimbalzi.

"Sono molto contenta di essere in Italia e di fare questa nuova esperienza- dice la Walker - Sono molto curiosa del paese, del cibo, del clima e delle persone che qui a Ragusa mi hanno descritto come molto socievoli. Sono abituata a lottare vengo qui per vincere. Sarà una grande annata per noi . Credo che in America si giochi in modo più intenso ed Italia la stagione è più lunga e più impegnativa". La Walker è stata accolta con entusiasmo da tutto l´ambiente insieme all´ucraina Malashenko. Coach Nino Molino prepara la prima amichevole prevista a Catania contro la locale formazione di A2 per venerdì. Intanto sono anche arrivate due giocatrice lituane per rafforzare la squadra giovanile: si tratta di Smilte Petronyt e Kamile Seshute, entrambe classe 98´, che lavoreranno agli ordini dell´allenatore delle giovanili Gianni Recupido.