Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 1053
RAGUSA - 24/07/2013
Sport - Rugby: Alessandro Dipasquale è il nuovo allenatore della neopromossa

Padua Rugby in serie B. Accordo con l´Audax Clan

Alcuni giocatori dell’Audax passeranno al Padua e viceversa. Superate le barriere per difendere la categoria.La società ragusana è stata ammessa nel girone 4 dal Consiglio federale

Svolta in casa Padua in vista della serie B. La società si sta riorganizzando per ben figurare nell´impegnativa categoria superiore. Il presidente Vittorio Vindigni ha innanzitutto affidato la guida tecnica ad un ex giocatore del Padua. Si tratta di Alessandro Dipasquale che ritorna dunque nel 15 ragusano. Peppe Gurrieri è stato confermato quale direttore tecnico, Nino Modica è il direttore sportivo, Carmelo Nicita resta vicepresidente. Altro accordo, on meno importante, è la ritrovata collaborazione con l´Audax Clan. Le due società collaboreranno e si scambieranno alcuni giocatori. Bando alla rivalità dunque e uniti per difendere la serie B.

La promozione in B
Per il Padua Rugby è arrivata la promozione a tavolino. Il consiglio federale della Fir ha infatti ammesso la società ragusana alla partecipazione del prossimo campionato di serie B. La notizia è stata comunicata al presidente Vittorio Vindigni a conclusioni dei lavori del Consiglio presieduto da Alfredo Gavazzi. La mancata iscrizione di alcune società del meridione al campionato ha aperto le porte al ripescaggio del Padua Rugby che ha sfiorato la promozione sul campo con la disputa dei play off.

Il Padua Rugby è stato inserito nel girone 4 e dovrà perfezionare l´iscrizione entro il mese. La notizia è stata accolta con entusiasmo dal presidente e dai dirigenti che ora dovranno mettersi al lavoro per allestire una squadra competitiva perchè la presenza in B non resti un episodio. Il presidente Vindigni dal suo canto ha annunciato novità interessanti per quanto riguarda l´assetto della società e le risorse economiche prefigurando un accordo che dovrebbe fare sicurezza e futuro al Padua Rugby. Il progetto sarà reso noto nei prossimi giorni.