Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 427
RAGUSA - 25/07/2013
Sport - Basket: è la prima giocatrice a stelle e strisce nella storia del basket ibleo

Passalacqua: arriva l´americana Ashley Walker

il campionato di A1 inizia il 13 ottobre e finisce il 23 marzo.Il derby siciliano contro la Trogylos Priolo è in programma al PalaMinardi il 22 dicembre ed il 23 marzo nella cittadina aretusea

È il pivot Ashley Walker la prima giocatrice americana della storia della Passalacqua. Californiana, 26 anni, 187 centimetri, ha iniziato la stagione in Wnba con la maglia di Connecticut ma conosce bene l´Europa avendo lo scorso anno disputato buona parte della stagione con il Targoviste raggiungendo la finale scudetto del campionato di Romania. Per lei - nella stagione 2012-2013 – una media di 23 minuti a gara, con 13.3 punti (58,9% da due, 31,3% da tre, 70,2% ai liberi) e 6,2 rimbalzi a partita.

In Europa, Ashley Walker ha avuto esperienze anche in Israele (Elizur Ramla e Maccabi) e Turchia (Cehyhan Bld). Con la maglia del Maccabi, nella stagione 2010-2011 è risultata anche la migliore giocatrice del campionato israeliano. Negli Stati Uniti, due pre-season in Wnba, prima con le San Antonio Silver nel 2011 e poi le Washington Mystics nel 2012.

Al professionismo è giunta dopo aver collezionato grandissime soddisfazioni al college. Walker è stata la prima giocatrice in assoluto nella sua università a realizzare complessivamente 1.000 punti, raccogliere 800 rimbalzi, dispensare 200 assist ed effettuare 100 blocchi utili. Per 47 volte ha chiuso in doppia cifra ed è stata prima nel rapporto tra tiri liberi provati e realizzati.

E´ un colpo di qualità per la dirigenza biancoverde e Nino Molino non nasconde la sua soddisfazione: "Walker è una giocatrice che può essere impiegata in due ruoli, sia da ala forte che da centro. È giovane ma ha anche una buona esperienza internazionale. Pur essendo un pivot, non è altissima, ma copre bene il campo e sono sicuro che si farà sentire a rimbalzo. Per il resto ha una buona mano e anche nelle soluzioni da fuori ci potrà essere molto utile".

Le date del campionato
Avrà inizio domenica 13 ottobre il campionato di serie A1 che vede al via, nella veste di matricola, la Passalacqua. Le biancoverdi esordiranno in trasferta contro (le gare si giocheranno la domenica alle 18) il San Martino di Lupari, un’altra neopromossa già affrontata e battuta nella semifinale della Coppa Italia. Per vedere all’opera le biancoverdi al PalaMinardi, è però probabile che i tifosi ragusani debbano attendere domenica 27 ottobre (Passalacqua Ragusa-Cus Cagliari), in quanto la prima giornata si caratterizza per l’evento dell’Opening Day con tutte le gare che si disputano nella stessa città e nello stesso palazzetto, in una grande festa del basket femminile.

Il calendario prevede alla seconda giornata la trasferta sul campo del Cus Chieti. Solo alla decima giornata (15 dicembre) la Passalacqua incontrerà in trasferta le campionesse d’Italia di Schio (il ritorno a Ragusa è in calendario per il 16 marzo), mentre il derby siciliano con la Trogylos Priolo si terrà il 22 dicembre, nell’ultima giornata del campionato (andata a Ragusa, ritorno il 23 marzo al PalaEnichem).


Gli ultimi acquisti
Giulia Gatti si aggiunge al roster della Passalacqua. Il play azzurro, 24 anni, ha firmato il contratto che la lega alla società biancoverde. Gatti giocherà la sua sesta stagione in A1 dove nel 2011-2012 ha raggiunto le semifinali scudetto con la Pool Comense. Nella sua carriera ha difeso i colori di Geas Sesto San Giovanni (A2), Montigarda (A1), Vomero Napoli (A1), Pomezia (A2), Pozzuoli (A1), Pool Comense (A1), Goldbet Taranto (A1). Lo scorso anno ha assicurato al Taranto una media di 7,5 punti a partita (tirando con il 44,2% da due, il 43,7 da tre e il 74,2 ai liberi), rimanendo sul parquet 23,9 minuti a gara. Dice la neo biancoverde: "Vengo a Ragusa per crescere insieme a una squadra e un ambiente ambiziosi, per giocare nuovamente insieme alla mia amica Mauriello, perchè conosco bene la professionalità di coach Molino e, ovviamente, per vincere". entusiasmo all’entusiasmo già esistente

La Federazionepallacanestro ha intanto diramato la composizione del campionato di serie A1 che vede per la prima volta ai nastri di partenza la Passalacqua . Le squadre protagoniste del massimo campionato saranno dodici. Due le siciliane: oltre alla Passalacqua Spedizioni Ragusa c´è infatti la presenza, ormai storica e consolidata, della Trogylos Priolo. Per il resto tutte squadre del Centro-Nord: Cus Cagliari, Cus Chieti, Virtus La Spezia, Lucca, Orvieto (che sarà allenato dall´ex coach biancoverde Tony Valentinetti), Parma, San Martino di Lupari, Schio, Umbertide e Venezia.

Accordo Passalacqua-Pegaso
Passalacqua e Pegaso insieme per costruire un forte settore giovanile. L´accordo tra le due società è stato presentato dal presidente Gianstefano Passalacqua, da Giorgio Dimartino, tecnico e presidente della Pegaso e da Gianni Recupido, tecnico delle giovanili della società biancoverde. La maggiore società di basket della città ha voluto stringere l´accordo con la Pegaso che in questi anni ha dimostrato di essere una delle realtà più vivaci a livello regionale. La Passalacqua inoltre non ha alle spalle un vivaio per cui è stato naturale che le forze si unissero ora che la Passalacqua milita in A1.

Le due società manterranno la loro identità ma a partire dalle under 13 avranno un gruppo unico per cercare di competere al meglio nei campionati di categoria. La Pegaso ha vinto alcuni tornei anche a livello regionale e non potrà che giovarsi del sostegno della società maggiore. Il presidente Gianstefano Passalacqua ha fatto per l´occasione il punto sul "mercato"; coach Molino attende solo la definizione del contratto per la guardia americana Riquna Williams, per l´ala ucraina Olesya Malashenko e per la nazionale Sabirna Cinili. Le trattative saranno concluse a breve; per il resto il roster è già fatto con gli arrivi di Giulia Gatti, Ashley Walker ed Alice Richter e le conferme di Agnese Soli, Virginia Galbiati, Milica Mikovic, Federica Mazzone e Paola Mauriello.