Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 988
RAGUSA - 17/07/2013
Sport - Basket, A1: perfezionato l’acquisto caldeggiato da Nino Molino che le ha allenate in Nazionale

La Passalacqua si tinge di azzurro con Gatti e Richter

Alice Richter, triestina, ricopre il ruolo di ala. Giulia Gatti, bergamasca, sarà il play della squadra insieme ad Agnese Soli Foto Corrierediragusa.it

Ufficiale: Giulia Gatti (nella foto) ed Alice Richter sono state ingaggiate dalla Passalacqua. Le due giocatrici azzurre hanno firmato il contratto e si metteranno a disposizione di coach Nino Molino dal giorno dell´inizio ella preparazione fissata per il 1 agosto. I due "colpi" di mercato erano stati annunciati ma il crisma dell´ufficialità è arrivato dal presidente Gianstefano Passalacqua che non ha lesinato tempo e risorse per costruire un quintetto di tutto rispetto per la prossima stagione di A1.

Le due giocatrici sono entrambe nazionali e sono ben conosciute da coach Nino Molino che ne ha caldeggiato l´acquisto. Alice Richter, ala, 22 anni, 184 centimetri, lo scorso anno a Pozzuoli in serie A1 è originaria di Trieste. Nel 2008-2009 è a Bologna (A2), nel 2009-2010 torna a Trieste prima di vestire per due stagioni, in A2, la maglia di Viterbo. Durante questa parentesi entra nel gruppo della Nazionale under 20 di coach Nino Molino. Lo scorso anno il grande salto in A1 dove, alla sua prima stagione, colleziona una media di 25 minuti a partita, conditi da 6.2 punti.

Richter arriva a Ragusa con ottime credenziali e spera di trovare in Sicilia le condizioni per poter crescere ancora. «Quello che mi ha spinto fino in biancoverde è – ha detto subito dopo aver firmato il contratto – la voglia di migliorarmi e il fatto di essere una persona ambiziosa. Spero di mettermi in competizione con le giocatrici più forti, migliorare e stare con professionisti come il coach Molino che stimo tantissimo». Giulia Gatti, bergamasca, sarà il play della formazione biancoverde. Gatti, clase 89´, 189 cm, ex Cras Taranto, ha una lunga esperienza in A1. Lo scorso anno ha totalizzato 7,5 punti a partita con una media di 24 minuti giocati. Ha già collezionato 35 presene in Nazionale realizzando 142 punti. Insieme alla riconfermata Agnese Soli, Giulia Gatti, avrà in mano il gioco della squadra e costituirà un punto di forza della formazione ragusana.