Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 945
RAGUSA - 09/07/2013
Sport - Basket, A1: dopo Soli, Mauriello e Micovic anche la guardia viene confermata

La Passalacqua completa il roster. Virginia Galbiati resta

La società sta intanto mettendo a punto l’ultima operazione di mercato per una guardia americana Foto Corrierediragusa.it

Virginia Galbiati (nella foto) resta in biancoverde ed esordirà in A1. La guardia, 20 anni, prodotto del vivaio di Biassono e stata protagonista della promozione e si è meritata la fiducia della società e soprattutto del tecnico. Galbiati nella passata stagione è stata una pedina fondamentale dello scacchiere di coach Nino Molino che ne ha caldeggiato alla società la riconferma. Al suo primo anno con la maglia di Ragusa, ha realizzato una media di 10.6 punti a partita, tirando con il 45.8% da due, il 38% da tre e il 73.2% da due e applicandosi con diligenza anche nella fase difensiva.

Per Virginia Galbiati, così come per la Passalacqua, sarà l’anno dell’esordio in serie A1 e il presidente Gianstefano Passalacqua è convinto che insieme si possa ancora crescere e compiere quel salto di qualità al quale lavora la società.
La conferma di Alice Galbiati si affianca a quelle dell’ala Paola Mauriello, del playmaker Agnese Soli e della guardia Milica Micovic. Ora il presidente è concentrata per definire l´acquisto di una forte guardia americana.


L´acquisto di Alice Richter
Colpo di mercato per la Passalacqua. Alice Richter, classe 91´, ala, triestina, lo scorso anno al Pozzuoli, vestirà il biancoverde. La Richter è giocatrice di qualità e fa parte della nazionale azzurra insieme alle altre due neo ragusane, Sabrina Cirilli e Giulia Gatti, i cui acquisti sono stati già perfezionati. La Passalacqqua sarà dunque un quintetto molto competitivo soprattutto se andrà a buon fine l´ultimo colpo di mercato che prevede l´arrivo di una guardia americana che gioca nel Miami e che farà coppia con la pivot Walker. Le trattative sono a buon punto e dovrebbero essere perfezionate a breve per fare del team ragusano la vera sorpresa del campionato.

La società intanto si è assicurata per un altro anno Agnese Soli. La playmaker, protagonista della promozione in serie A1, ritrova la serie A1 con Ragusa dopo la felice esperienza di Lucca (2010-2011) dove si dimostrò una giocatrice da quintetto, come confermano i 29.6 minuti di media a partita disputati (con il 35.5% da due, il 16.2% da tre il 59.1% ai liberi).

Contenta di tornare ad assaporare la serie A1 con Ragusa è anche Agnese Soli. «Lo scorso anno – dichiara – mi sono trovata benissimo con il presidente, il coach, il gruppo e tutta la società. Credo ci sia un grande progetto in corso e sono contentissima perché a Ragusa mi sono sempre trovata a mio agio. L’anno scorso è stato un campionato importantissimo, tutto il gruppo è stato protagonista e il lavoro sviluppato è un bagaglio di esperienza che porterò con me la prossima stagione. Il fatto di essere stata a Ragusa già un anno è sicuramente un fattore non indifferente, perché quando conosci già l’ambiente e sai cosa vuole il coach diviene tutto più facile».