Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:15 - Lettori online 1028
RAGUSA - 15/06/2013
Sport - Basket, A1: la società punta a riconfermare Virginia Galbiati, Agnese Soli e Lia Valerio

Passalacqua in costruzione. Conferma per Mauriello, pronta l´ucraina Maznichenko

Nino Molino vuole alzare il tasso tecnico della squadra e punta anche su due americane del campionato dei College Foto Corrierediragusa.it

Passalacqua sul mercato. La nuova squadra sta nascendo e c’è già entusiasmo nella società per la A1. Dopo la conferma di Milica Micovic è arrivata un’altra conferma per il capitano della scorsa stagione. Paola Mauriello (nella foto) resterà in biancoverde. L’accordo biennale è stato già sottoscritto dal presidente Gianstefano Passalacqua: «E’ stata il capitano della promozione in A1 e rappresenta il presente e il nostro prossimo futuro. Conosce bene la serie A1 e credo che anche insieme a lei potremo rendere interessante la nostra partecipazione al massimo campionato». La giocatrice è contenta della firma: «Mi auguro che si possano continuare a scrivere altre belle pagine e, soprattutto, che il palazzetto possa essere sempre pieno e ribollente d’entusiasmo. A Ragusa ho trovato una passione e una mentalità sportiva davvero unica e per me è un onore continuare a difendere questi colori».

La società si sta muovendo anche su altri fronti. Praticamente fatto l’accordo con Agnese Soli che si avvia alla riconferma mentre qualche problema esiste per Virginia Galbiati la cui società di appartenenza, Basket Biassono, non intende cedere la giocatrice, che , da parte sua, vorrebbe ritornare in Lombardia per concludere gli studi. Tutto da definire anche per Lia Valerio, che in biancoverde ha giocato nelle ultime due stagioni.

Sul fronte straniere è calda la pista che porta all’ucraina Olga Maznichenko e su due americane del campionato dei college. Sul mercato italiano invece i nomi più gettonati sono quelli di due nazionali; Giulia Gatti, classe’89, 168 cm, play, lo scorso anno al Taranto e Francesca Dotto, play-guardia, lo scorso anno a Lucca, con la cui squadra è arrivata in finale scudetto. Nel mirino di Nino Molino c’è anche Sabrina Cinili, lo scorso anno ad Umbertide, 24 anni, nel giro della nazionale.