Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:17 - Lettori online 1349
RAGUSA - 02/05/2013
Sport - La riunione tecnica presso la sezione AIA iblea con Fabrizio Pasqua

Bilancio positivo di stagione per gli arbitri ragusani

Registrato un boom di iscritti al corso per nuovi arbitri con il superamento degli esami finali di ben quaranta nuovi arbitri, comprese cinque ragazze Foto Corrierediragusa.it

La Sezione Arbitri di Ragusa tira il primo consuntivo della stagione. I risultati, lusinghieri, ottenuti nelle gare dirette dagli associati ragusani hanno ricambiato i giovani per l´impegno e i sacrifici affrontati per rimanere all´attenzione dei vertici regionali e nazionali dell´Aia. La sezione di Ragusa, diretta da Andrea Battaglia, ha inoltre registrato un boom di iscritti al corso per nuovi arbitri con il superamento degli esami finali di ben quaranta nuovi arbitri, comprese cinque ragazze. In attesa di conoscere le risultanze della stagione, con eventuali promozioni o passaggi di categoria il presidente Andrea Battaglia è impegnato per rendere più visibile la sezione ragusana degli arbitri oltre che a livello regionale anche in ambito nazionale.

Nella riunione tecnica tenutasi nella sala Giovani Portelli della sezione AIA Fabrizio Pasqua, della sezione Aia di Tivoli, che dirige abitualmente gare del campionato di calcio a 11 di Serie B, ha tenuto una conversazione agli arbitri ragusani al fine di migliorare le loro competenze ed emergere a livello nazionale. Fabrizio Pasqua si è soffermato sugli errori commessi nel corso delle gare ed ha spiegato come bisogna esercitare una costante concentrazione per tutta la durata dei 90´. Fabrizio Pasqua ha risposto anche ad alcune curiosità, come quelle legate all´utilizzo dell´auricolare ed il modo in cui si coordina con gli assistenti ed il "quarto uomo". Il prossimo appuntamento in programma è previsto con il presidente nazionale Marcello Nicchi.