Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 906
RAGUSA - 29/04/2013
Sport - Volley, B2: gli uomini di Benassi tornao alla vittoria dopo due sconfitte

Progeo Ragusa passa a Vibo. Play off in tasca

Basterà vincere domenica in casa contro l’ormai salva Coordiner Catania

Vibo Valentia: Iurlaro 23, Presta 9, Scopelliti 10, Lavia 16, Thiaw 6, Di Felice 2, Caserta, D´Amico, Tallo, Topa, Montesanti (libero 1) sardanelli (libero 2) All. Torchia

Csain Progeo Ragusa: Benassi, Bocchieri 2, Pappalrdo 8, Floresta 5, Sabellini 10, Lentini 23, Salonia 13, Gurrieri 1, Firrincieli (libero). All. Benassi


Dopo due sconfitte consecutive la Progeo torna alla vittoria e lo fa al momento opportuno, quando tutti cioè, la davano per spacciata. Davanti ad un Vibo desideroso di conquistare definitivamente la salvezza, gli uomini di Benassi sfoderano una prestazione tutta cuore e si aggiudicano tre punti fondamentali per il proprio cammino lungo la strada dei play-off. Adesso, nell’ultima giornata, basterà battere l’ormai salva Coordiner Catania per staccare il pass per i play-off e mettere così la ciliegina sulla torta di una stagione da incorniciare.

Che la partita sia importantissima lo si capisce sin dalle prime battute: volti tesi da entrambe le parti e tensione che si taglia con il coltello e gara che procede a singhiozzi. Ragusa è più lucida nel finale del set e passa a condurre per uno a zero. Poi i neri si bloccano inspiegabilmente e Vibo riprende coraggio aggiudicandosi senza sudare il secondo parziale. Stesso discorso ma a campi invertiti nel terzo set con i Blacks, guidati in attacco da Lentini, a dominare in ogni fondamentale lasciando agli avversari solamente 17 punti. Sul due a uno per Ragusa arriva il momento della verità: è il set decisivo della stagione, da vincere a tutti costi per avere la quasi matematica certezza di disputare i play-off. Il nervosismo, la tensione, la adrenalina raggiungono i massimi livelli e nessuno ci sta a perdere. Vibo sembra prendere il largo sul 19-16 ma i neri dimostrano di che pasta sono fatti: un muro di Floresta e due errori in attacco del vibonese Iurlaro portano il set in partità. Poi ci pensa Lentini, con 4 attacchi consecutivi, a regalare a Ragusa 3 match point: al secondo, è un attacco di Pappalardo a chiudere la gara e a far si che esploda la gioia in casa ragusana.

«Volevamo vincere a tutti i costi – afferma coach Benassi a fine gara - sopratutto per riscattare le ultime due evitabilissime sconfitte ma sapevamo che non sarebbe stato assolutamente facile perchè di fronte avevamo una squadra che non merita assolutamente la posizione che occupa in classifica. Sotto grande pressione siamo però riusciti a tirare fuori il meglio di noi, giocando veramente da squadra. Godiamoci questo successo non dimenticando però che ancora nulla è definito perchè abbiamo ancora da affrontare la Coordiner, sabato prossimo al Palaminardi,, che non verrà di certo a Ragusa a regalarci la partita. Siamo abituati a conquistarci tutto sul campo e, anche stavolta, dovremo essere bravi a farlo."