Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 905
RAGUSA - 14/04/2013
Sport - Calcio, Promozione: solo lo Scicli evita il k.o. ma la salvezza è assicurata

In Promozione 2 sconfitte ed un pari per le iblee

Domenica si gioca l’ultima giornata ma Real Ragusa e S. Croce sono ormai al sicuro Foto Corrierediragusa.it

I risultati delle iblee nella 14ma giornata di ritorno (14 aprile 2013)
Aci San Filippo – Real Ragusa: 3 – 2
Enzo Grasso - Santa Croce: 3 – 2
Scicli - Hellenika: 1 - 1


Con due sconfitte e un pareggio le formazioni ragusane chiudono la penultima di campionato, sebbene tutte e tre sono ormai salve e potranno pensare al prossimo campionato.

Il Real Ragusa esce sconfitto con un rocambolesco 3-2 dopo essere stato per quasi un’ora in vantaggio. Al 35’ aveva ottenuto l’1-0 per i biancocelesti Momozid e Guardabasso al 10’ del secondo tempo aveva raddoppiato. Poi il calo fisico degli acatesi, che da un mese a questa parte non si allenano con una certa costanza, che porta prima al 2-1 al 16’, poi al 30’ al 2-2 ed infine al 38’ al definitivo 3-2 per i padroni di casa dell’Aci San Filippo.

Anche il Santa Croce (nella foto) tiene testa ai più quotati siracusani della Enzo Grasso ma, ancora una volta, una pessima direzione arbitrale ha mandato in fumo una partita che, alla fine ha danneggiato le due formazioni. Era passato in vantaggio il Santa Croce al 20’ con La Vaccara su punizione ma gli ospiti pareggiavano al 40’ con un rigore praticamente inesistente concesso dall’arbitro. I biancazzurri si riportavano in vantaggio ancora con La Vaccara su un rigore altrettanto dubbio ma sul finale i padroni di casa, sfruttando la superiorità numerica per l’espulsione di Vasile, prima pareggiavano all’89’ e poi passavano in vantaggio per il 3-2 finale al 92’.

Lo Scicli tiene alto il blasone bloccando l’Hellenika in casa per 1-1 e sancendo la mancata salvezza per la formazione siracusana che sarà condannata ai play out.