Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 836
RAGUSA - 27/03/2013
Sport - Calcio, serie D: giovedì alle 14.30 si gioca la 12ma di ritorno

Ragusa senza alternative. Contro il Gelbison deve vincere

Il tecnico Anastasi deve fare a meno di tre titolari per squalifica ma rientrano Panatteri, Buscema e Gona

Il Ragusa torna in campo per la 12ma giornata di ritorno. Il turno è stato infatti anticipato per la concomitanza pasquale e l’orario delle 14.30 oltre alla giornata lavorativa fa prevedere larghi vuoti sugli spalti. Il Ragusa affronta i campani del Gelbison, reduci dalla sconfitta interna con il Cosenza. Anche il Ragusa viene da una sconfitta, 2-1 a Vibo Valentia, che ha relegato gli azzurri al sestultimo posto in classifica e quindi in zona play out. Per gli uomini di Anastasi non ci sono alternative alla vittoria anche se l’avversario è tosto. La squadra si presenta motivata al massimo anche se dovrà fare a meno di tre uomini importanti come Fontana, Foderaro e Nassi. Sono le conseguenze della disastrosa trasferta calabrese che è costata oltre alla sconfitta la squalifica per due turni l difensore ed un turno ai due centrocampisti.

Anastasi piange con un occhio perché potrà invece disporre di Panatteri, Gona e Buscema, che hanno scontato il loro turno di squalifica. La formazione è pressocchè obbligata con Ferla in porta, Gona e Piluso esterni, Milazzo e Scoppetta centrali; a centrocampo Fabio Arena e Crucitti o Buscema in alternativa con Daniele Arena e Spampinato esterni; coppia avanzata con Bonarrigo e Panatteri. L’arbitro sarà Kamal Jouness della sezione di Torino.