Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 488
RAGUSA - 19/03/2013
Sport - Calcio, serie D: il pari interno con il Palazzolo complica la situazione

Ragusa impelagato in zona play-out. C´è da soffrire

Domenica a Vibo Valentia gara delicatissima per la squalifica di pedine importanti come Gona, Panatteri e Fontana Foto Corrierediragusa.it

Ragusa impelagato fino al collo nella battaglia play out. A quota 35 con Paternò e Pro Cavese c’è poco da scialare perché è allo stato attuale una delle tre squadre dovrebbe disputare i play out. Dietro inoltre ci sono squadre in gran forma come il Noto e Palazzolo che stanno facendo di tutto per recuperare.

Il Ragusa ha un calendario abbordabile rispetto alle altre concorrenti anche se nelle ultime due giornate ci saranno Messina e Cosenza da affrontare. La situazione è insomma delicata e non commettere passi falsi a cominciare da domenica prossima a Vibo Valentia. Perdere in Calabria sign ificherebbe infatti aggravare la situazione. Le condizioni saranno già difficili per il fattore campo, per il morale dei vibonesi reduci dalla vittoria di Cosenza e soprattutto per la squalifica di tre uomini importanti come Gona, Fontana e Panatteri.

E´ successo domenica:
Ragusa - Palazzolo: 1 – 1
Marcatori: 20’ pt Bonarrigo, 6’st Caputo

Ragusa: Ferla, Piluso, Gona, Buscema, Scoppetta, Fontana, Foderaro (25´ st Spampinato), Crucitti, Panatteri (11´ st Impallari), Bonarrigo, Alma (27´ st Arena D.) All. Anastasi

Palazzolo: Scordino, Liga, Miraglia, Martines, Chiariello, Alderuccio (4´ st Sarli), Caputa, Lo Pizzo, Mazzeo, Aperi (4´ st Cunsolo), Nwigwe Ike (21´ st Calabrese) All. Pidatella
Arbitro: Maggioni di Lecco


Solo un pari per il Ragusa nel derby degli Iblei. Il Palazzolo porta a casa un punto ma sono gli azzurri a recriminare innanzitutto per un paio di episodi dubbi in area. Il forcing finale con il Palazzolo in dieci uomini per l’espulsione di Cunsolo al 29’ della ripresa non serviva a niente. L’arbitro ha anche distribuito cartellini a iosa e pesanti risultano quelli a Panatteri, Crucitti e Spampinato che dovranno saltare la delicata trasferta di Vibo Valentia di domenica prossima.

La gara, soprattutto nel primo tempo, ha visto gli uomini di Anastasi in cattedra. Meritato il gol di Bonarrigo, altro record, che al 19’ viene servito in area da Crucitti e batte l’estremo difensore gialloverde in uscita disperata. Sembra un partita in mano agli azzurri che si fanno beffare in una delle poche azioni ospiti già al 6’. Caputo raccoglie sotto misura un appoggio di Mazzeo e beffa Ferla. Il Ragusa reagisce e tiene il pallino del gioco. Bonarrigo e Panatteri imperversano ma non sfondano. Azzurri ora a quota 35 insieme a Paternò e Pro Cavese in piena zona play out.

I risultati della 10ma giornata di ritorno (17 mar 2013):
Noto Città Messina: 3-3
Acireale C.Montalto: 1-4
Nissa Paternò: 0-3
Messina Gelbison: 0-0
Ragusa Palazzolo: 1-1
Savoia Pro Cavese: 1-1
Agropoli Ribera: 1-1
Licata Sambiase: 1-1
Cosenza Vibonese: 1-2

La classifica:
Messina 61
Cosenza 56
Gelbison 47
Città Messina 45
Savoia 44
C.Montalto 40
Ribera 40
Agropoli 37
Vibonese 37
Licata 36
Paternò 35
Ragusa 35
Pro Cavese 35
Palazzolo 31
Sambiase 30
Noto 27
Acireale 15
Nissa 8


chiacchiere solo chiacchiere
17/03/2013 | 19.30.50
salvatore

si parla di salvezza ed invece dovrebbero parlare di retrocessione.dopo nissa che retrocede con l´onore delle armi,visto come si battono gli juniores nonostante le batoste?e l´acireale.il ragusa non lo salva neanche la penicillina.l´allenatore avrebbe dovuto mettersi da parte tempo fa ed invece preferisce far sprofondare la squadra.i giocatori sono col mister?se ne vadano a casa pure loro almeno si retrocede ma con i ragazzi e con l´onore delle armi.quanto dovremo aspettare per risalire?la serie C non ha insegnato niente caro presidente rimmaudo?se avessimo tenuto l´organico dell´anno scorso saremmo di sicuro almeno al terzo posto parola di un incompetente.vede il ribera ed il città di messina?meditate scienziati meditate.