Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 816
RAGUSA - 20/02/2013
Sport - Calcio, Promozione: gli uomini di Lucenti possono ancora risalire grazie ad una gara da recuperare

S. Croce e Real Ragusa sul velluto, perde lo Scicli

Netta la sconfitta dei cremisi ad Augusta Foto Corrierediragusa.it

9a giornata di ritorno (20 feb. 2013). I risultati delle iblee

AUGUSTA – SCICLI 3 – 1
REAL RAGUSA – SPORTING BATTIATI 3 – 2
SANTA CROCE – RARI NANTES 2 – 0


Il Real Ragusa supera l’ostico Sporting Battiati, ottenendo due importanti risultati: il posizionamento al quinto posto in classifica e un favore indiretto al Santa Croce in quanto la formazione catanese è una diretta concorrente di quella santacrocese nella lotta per la salvezza. La squadra di Rocco Guarino ha saputo sfruttare egregiamente il turno casalingo sebbene ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per avere ragione di una squadra molto determinata e mai doma.

Il risultato di 3-2 a favore degli acatesi la dice lunga sulla caparbietà degli ospiti che erano andati in vantaggio al 10’con un autogol di Pecorari ma che avevano dovuto subire il pareggio al 30’ grazie ad una punizione trasformata in rete da Francesco Guarino. Il Real Ragusa poi dilagava portandosi sul 2-1 al 35’ con Pecorari, che si faceva perdonare l’autogol e sul 3-1 al 41’ con Guardabasso. Non soddisfatti i ragazzi di Rocco Guarino coglievano un palo al 45’ con Rizzo. Nella ripresa gli ospiti accorciavano subito le distanze al 5’ ma nei restanti 40 minuti non riuscivano a pareggiare anche per l’ottimo gioco dei biancocelesti che si producevano in una buona reazione con la quale riuscivano a collezionare diverse palle gol, una addirittura salvata sulla linea di porta dai difensori biancorossi ospiti. Con questa vittoria il Real Ragusa si piazza, come detto, al quinto posto in classifica e accende una speranza di poter giocare i play off.

Il Santa Croce supera agilmente la Rari Nantes (nella foto: un´azione della gara) a corto di giocatori per impegni di lavoro. Le reti nel primo tempo al 27’ di Quintana, servito da La Vaccara in area e al 43’ di Vasile, che veniva stavolta servito al limite da Quintana, bravo a sfoderare un pregevole assist per il compagno. Netta la superiorità dei padroni di casa e ospiti mai pericolosi. Il Santa Croce si allontana dalle zone di bassa classifica e mercoledì prossimo potrebbe sfruttare un altro jolly, giocando in casa il recupero proprio contro lo Sporting Battiati. Il calendario sembra favorevole ai colori biancazzurri che potrebbero sfruttare la seconda partita casalinga consecutiva e poi cercare un’altra opportunità andando in trasferta contro il Real Niscemi, ultima in classifica.

Lo Scicli invece perde con onore in casa del Città di Augusta che rifila un secco 3-1 ai ragazzi di Totò Orlando, risentendo con tutta probabilità dello sforzo fisico di appena tre giorni fa in casa contro il Santa Croce che ha impegnato l’undici cremisi in una gara combattuta e improntata sulla fisicità. L’undici neroverde siracusano non ha risentito dei problemi societari dimostrando di essere squadra meritevole di superare la categoria.