Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:28 - Lettori online 1150
RAGUSA - 09/12/2012
Sport - Calcio, Promozione: la Enzo Grasso passa di misura sul campo degli uomini di Gaetano Lucenti

In Promozione vincono Scicli e Real Ragusa, S. Croce Ko

Grazie al successo esterno sull’Hellenika i cremisi di Orlando in zona play-off

I risultati delle Iblee (14ma giornata, 9 dic. 2012):
Hellenika – Scicli 0 – 1
Real Ragusa – Aci S.Filippo 3 – 0
Santa Croce – Enzo Grasso 0 – 1


Più luci che ombre nei risultati delle ragusane di Promozione. Vincono lo Scicli fuori casa e il Real Ragusa in casa mentre perde il Santa Croce fra le mura amiche, seppur di misura.

Sconcertante il comportamento della Enzo Grasso di Siracusa che a Santa Croce, sin dal primo minuto della partita, ha messo in atto un atteggiamento provocatorio e antisportivo verso gli avversari accendendo delle risse e delle vere e proprie aggressioni fisiche che hanno svilito l’incontro e creato una atmo-sfera di nervosismo e tensione per tutti i novanta minuti. La bravura della Enzo Grasso è stata non tanto di vincere per 1-0, segnando in una delle due sole occasioni da gol per gli uomini di De Leo, ma di aver messo la partita proprio sul nervosismo, sulla rissa e sul gioco falloso e provocatorio. Ne hanno fatto le spese due giocatori ospiti, Quarto e Scariolo, espulsi al 26’ del primo tempo e a sette minuti dalla fine. E’ incomprensibile come talvolta il calcio dilettantistico venga scambiato con atteggiamenti di vero e proprio bullismo e prevaricazione che non hanno nulla a che spartire con il sano agonismo e il vero modo di prati-care lo sport. Il Santa Croce, in quel clima di nervosismo, non si è saputo esprimere al meglio, con i giocatori condizionati in negativo dal com-portamento degli avversari. Dagli sviluppi di un calcio di punizione la rete della vittoria ospite, grazie a Scarolo che si è trovato solo in area e ha insaccato con un diagonale.

Il Real Ragusa domina per tutti i novanta minuti e ottiene una importan-te vittoria per 3-0 contro l’Aci S.Filippo, squadra ben organizzata e compatta. La formazione di Rocco Guarino non concede però nulla agli avversari sin dal primo minuto e confeziona, oltre le tre reti, anche due gol annullati e diverse occasioni da rete. Apriva le marcature Rizzo al 18’, raddoppiava Pecorari al 15’ della ripresa e arrotondava a tre le reti l’ «under» Mauro Terranova al 35’. Con questa vittoria il Real Ragusa si porta a due punti dalla zona play off e si allontana ancora di più dalle zone della bassa classifica.

Preziosa e decisiva vittoria esterna dello Scicli contro l’Hellenika per 1-0 che completa per adesso la bella rincorsa avviata dall’inizio del campionato e si pone a solo un punto dalla zona play off. Ci sta provando gusto la formazione allenata da Totò Orlando a vincere fuori casa, di-mostrando di aver avuto un’ottima impennata nel gioco e nella continui-tà dei risultati e nell’aver trovato un gruppo che sembra ormai ben affia-tato e fisicamente rodato.