Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 697
RAGUSA - 04/12/2012
Sport - Calcio, serie D: ora è sesto posto in classifica a quota 22

Il Ragusa che stupisce si prepara al derby col Licata

I biancazzurri se la vedranno con una delle squadre più in forma del campionato ed è stato capace di fermare la vice capolista Cosenza

Il Ragusa che non ti aspetti. Ridotto all’osso da infortuni e squalifiche la squadra di Peppe Anastasi ha violato un campo difficile come quello di Cava dei Tirreni per la gioia di un manipolo di ultras che si è sobbarcato la lunga trasferta. I giovani hanno risposto alla chiamata del tecnico ed i veterani come Foderaro e Bonarrigo hanno confezionato la vittoria. Ora è sesto posto in classifica a quota 22 anche se le prosisme tre partite prima della fine del girone di andata , il 22 dicembre fanno paura.

Domenica c’è infatti il derby con il Licata di Pippo Romano che è una delle squadre più in forma del campionato ed è stato capace di fermare la vice capolista Cosenza. Poi trasferta sul campo della capolista Messina ed infine ancora in casa contro il Cosenza. Anastasi non fa conti ee vive alla giornata. Piuttosto attende i rinforzi. Il primo è arrivato; si tratta di Emanuele D’Ali, classe ’89, con un passato tra i professionisti tra cui Taranto e Siracusa. Il giocatore è andato già in panchina a Cava dei Tirreni ma non è stato utilizzato. In arrivo inoltre un difensore ed un centrocampista ma dopo la risoluzione del contratto con Raimondi qualche altro giocatore azzurro potrebbe essere in uscita. Il ds Franco Cassarà conta comunque di chiudere il capitolo mercato in settimana.

PRO CAVESE-RAGUSA 2-3

PRO CAVESE: D’Antuono; Bove (39’ Cerquetani), Manzi, Langella (87’ Balzamo), Lordi; Marrandino, Alfano; Russo, De Rosa, Ragosta; Ercolano.
A disp.: Laurino, Fierro, Gambi, Serrapica, Giordano.
All.: Pietropinto.

RAGUSA: Ferla; Piluso, Fontana, Milazzo, Alma (68’ Nassi); Spampinato, Buscema, Foderaro, Bonarrigo; Arena (82’ Panepinto), Iozzia (63’ Caffarelli).
A disp. Falco, D´Alì, Licitra, Di Vita.
All.: Anastasi.

ARBITRO: Oggioni di Monza

MARCATORI: 1’ Foderaro, 24’ Bonarrigo, 26’ Arena, 42’ Ercolano, 3´st Manzi

Ammoniti: Manzi, Arena, Nassi

Spettatori: 1.000 circa di cui una ventina di tifosi ragusani


Il Ragusa non dà scampo agli aquilotti cavesi; dopo 26´ la partita per i locali è già segnata perchè la squadra di Anastasi con tre colpi da maestro si porta sul 3-0. Foderaro buca la difesa avversaria in percussione al 1´ dopo un insistito pressing su Langella; Bonarrigo al 24´ non perdona dalla distanza ed Arena mette nell´angolino lontano un pallone dei suoi con un ben assestato diagonale. Partita praticamente segnata anche se a 3´ dalla fine del primo tempo i caavesi accorciano.

E´ bravo il Ragusa a tenere lontani dalla propria porta per tutto il secondo tempo i locali anche se la Pro Cavese segna il secondo gol dopo appenà 3´ e prende coraggio. La traversa salva Ferla su tiro di Manzi al 24´ ed il portiere deve operare altre due interventi per scongiurare il pari.

Una bella prova di maturità per il Ragusa che mancava di parecchi titolari. Ora la classifica sorride perchè Bonarrigo e soci sono in piena zona play off.

I risultati della 14ma giornata (2 dic.2012)

Messina - Savoia 2-1
C. Montalto - Città di Messina 2-1
Gelbison - Acireale 0-0
Licata - Cosenza 1-1
Palazzolo - Agropoli 1-1
Paternò - Ribera 2-1
Pro Cavese - Ragusa 2-3
Sambiase - Nissa 1-0
Vibonese - Noto 0-0

La Classifica:

Messina 32
Cosenza 29
Gelbison 28
C. Montalto 25
Paternò 23
Ragusa 22
Savoia 22
Ribera 21
Città di Messina 20
Agropoli 18
Vibonese 18
Licata 17
Sambiase 15
Pro Cavese 13
Palazzolo 12
Acireale 9
Nissa 7
Noto 6