Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 898
RAGUSA - 22/11/2012
Sport - La cerimonia di premiazione si terrà martedì 18 dicembre a palazzo del Fante

Alla "boxeuse" Monica Floridia il Premio Padua 2012

Monica Floridia, modicana, atleta nazionale italiana, si è confermata tra le più forti al mondo ai mondiali di kick boxing che si sono disputati a Bratislava a settembre Foto Corrierediragusa.it

Torna a tingersi di rosa il premio Padua, atleta dell’anno. La commissione ha deciso di assegnarlo per quest’anno all’unanimità alla campionessa di kick-boxing Monica Floridia (nella foto), una delle protagoniste dei mondiali di Bratislava e nel ‘giro’ della nazionale azzurra. La cerimonia di premiazione è fissata per martedì 18 dicembre 2012 presso la sala Convegni del Palazzo della Provincia regionale di Ragusa.

Oltre a Monica Floridia sono stati segnalati Ismaele Veloce per gli sport paralimpici; i giovani cestisti Lucio Salafia e Carmelo Iurato (entrambi in serie A1 con Avellino) per il basket e il rugbista Massimo Alparone che gioca in serie A col Cus Torino.

Monica Floridia, modicana, atleta nazionale italiana, si è confermata tra le più forti al mondo ai mondiali di kick boxing che si sono disputati a Bratislava a settembre. L’allieva di papà Michele sia nel ligth contact che nel kick ligth ha conquistato in entrambe le categorie la medaglia d’argento.

Nel ligth contact la giovane atleta della contea è arrivata a giocarsi il titolo mondiale partendo dagli ottavi di finale, mentre nel kick ligth la sua «avventura» è iniziata dai quarti. Nella finale di ligth contact, Monica si è arresa di misura alla polacca Paulina Jarzmik, mentre nella finale di kick ligth ad avere la meglio sulla rappresentante della Contea è stata la francese Ambre Lopez che ha sfruttato la sua maggiore esperienza in campo internazionale.