Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 653
RAGUSA - 11/11/2012
Sport - Basket, serie C: è la 5a vittoria consecutiva dei ragusani che si aggiudicano il derby

Nova Virtus soffre ma vince a Siracusa

Sorrentino a compagni si aggiudicano la gara nel finale dopo avere recuperato la svantaggio
Foto CorrierediRagusa.it

Aretusa Siracusa 72
Nova Virtus Ragusa 84
parziali: 15-20; 41-40; 55-56

Aretusa: Ferraro 2, Carbone 6, Alescio 11, Carpintieri Alberto ne, Siracusa, Bonaiuto 17, Micalizzi, Carpinteri Simone 19, Bellofiore 7, Uccello 2, Boscarino 8. All. Marletta

Nova Virtus: Vacirca ne, Pace ne, Licitra 12, Sorrentino Andrea 25, Mammana 12, Distefano Matteo 6, Distefano Enrico 4, Iabichella 7, Pellegrino ne, Girgenti ne, Cascone ne, Sorrentino Alessandro 18. All. Di Gregorio.

Arbitri: Barbagallo e Fichera di Catania.

Deve sudare le proverbiali sette camice la più esperta e quadrata Nova Virtus per venire a capo dell’ostinata resistenza dell´Aretusa che ha messo in serissima difficoltà l’imbattuta capolista, tenendo anzi spesso in mano le redini del match. Iblei, dunque, per la prima volta nell’annata, costretti ad inseguire e forse per questo ancor più in ambasce.

La svolta della gara a poco più di 3’ dal gong finale, quando, con la Nova Virtus avanti di 1 punto, su un lob per Matteo Di Stefano, veniva fischiato fallo alla difesa. Coach Marletta protestava e rimediata il tecnico da Lucia Barbagallo. Paolo Marletta, così, rimediava la prima espulsione della sua pur non breve carriera, Andrea Sorrentino, invece, si mostrava glaciale dalla lunetta, per griffare l’allungo virtussino.

"Sapevamo che Siracusa ci avrebbe messo in grande difficoltà – ha commentato coach Di Gregorio – e così è stato, anche se avevamo preparato gli schemi per arginare il loro pressing tutto campo ed i raddoppi difensivi. Non ci siamo espressi al meglio, ma tanto merito va anche ai ragazzi di casa. In qualche momento ci è scappata pure la… pazienza, visto che Ale Sorrentino e Matteo Distefano si sono visti affibbiare altrettanti tecnici, ma nei momenti topici, siamo stati molto freddi, grazie soprattutto alla regia di Simone Licitra. C’è ancora tanto da lavorare e da migliorare. Onore a Siracusa: credo che sul parquet di casa, Alescio e soci raramente concederanno punti agli ospiti".