Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:31 - Lettori online 1359
RAGUSA - 06/11/2012
Sport - Calcio: la seconda vittoria consecutiva rilancia gli azzurri in classifica

Più cinico e meno bello, il Ragusa si avvicina alla zona play - off

Gli azzurri devono stare attenti alle squalifiche, domenica cinque diffidati in campo
Foto CorrierediRagusa.it

Ragusa meno bello ma più cinico. Le due ultime vittorie con Paternò e Palazzolo hanno messo in evidenza una squadra che bada al sodo e cerca di fare a meno delle leziosità. Ad avvio di campionato era stato diverso con qualche sconfitta, vedi Savoia, che ha lasciato l’amaro in bocca per quanto non era stato raccolto dopo una prestazione di qualità. Ora il Ragusa è convinto dei propri mezzi e va dritto al sodo grazie anche all’esperienza di gente come Bonarrigo, Panatteri e Foderaro.

Le uniche note negative sono gli infortuni soprattutto per due uomini del centrocampo. Romeo ne avrà ancora per mesi e Crucitti sarà operato a giorni al metatarso. Per lui altri due mesi di stop. Peppe Anastasi è costretto a fare salti mortali e non è escluso che a dicembre la società ricorra al mercato. Il problema si pone soprattutto quando si incorre in qualche squalifica.

Domenica contro la Vibonese, con il rientro di Alderuccio e di Fontana tutti gli uomini saranno disponibili ma tra gli azzurri ci sono ben cinque diffidati e bisogna stare attenti. Panatteri, Gona, Bonarrigo, Raimondi, Foderaro sono a rischio squalifica e giocheranno con questa spada di Damocle sulla testa. Anastasi comunque ha recuperato Alma ed avrà a disposizione Panepinto, finora poco utilizzato.

E´ successo domenica:
Palazzolo Ragusa: 0 – 1
Marcatore: Panatteri al 20’ pt

Palazzolo: Scordino, Cunsolo, Miraglia, Provenzano, Calabrese, Liga, Arigò(49’ Impallari) Martines(62’ Fascetto), Fancello(69’ Ike), Compagno, Caputa. All.: Orazio Pidatella

Ragusa: Ferla, Piluso, Milazzo, Buscema, Gona, Raimondi, Spampinato, Foderaro, Panatteri, Bonarrigo, Alma(90’ Caffarelli). All. Giuseppe Anastasi

Arbitro: Fabrizio Lombardo di Sesto San Giovanni


Il classico gol dell’ex regala al Ragusa la vittoria nel derby degli Iblei. Il Ragusa ha colpito a metà del primo tempo con Panatteri (nella foto) che ha chiuso un’azione in linea Bonarrigo – Foderaro. Il Ragusa ha poi controllato il gioco ed ha avuto altre due occasioni da rete sempre con Panatteri e con Foderaro.

Il secondo tempo è stato invece controllato dagli azzurri che non hanno concesso nulla ai padroni di casa. Ferla è rimasto praticamente inoperoso e la squadra di Anastasi ha potuto portare in porto la vittoria che la rilancia in classifica.

I risultati della 10ma giornata (4 nov. 2012):

Città di Messina - Noto 3 - 2
Comprensorio Montalto - Acireale 3 - 0
Paternò-Nissa 4 - 1
Gelbison - Acr Messina 2 - 0
Palazzolo - Ragusa 0 - 1
Pro Cavese - Savoia 0 - 0
Ribera - Agropoli 1 - 0
Sambiase - Licata 1 - 2
Vibonese - Cosenza 0 - 2


La classifica:
Cosenza 22
Gelbison 21
Messina 20
Città di Messina 19
Savoia 18
C. Montalto 17
Ragusa 17
Ribera 16
Paternò 15
Agropoli 14
Licata 12
Pro Cavese 12
Sambiase 11
Vibonese 10
Acireale 8
Palazzolo 5
Noto 4
Nissa4