Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1229
RAGUSA - 18/10/2012
Sport - Calcio: i peloritani superano gli azzurri ed accedono alla fase successiva della Coppa Italia

Il Ragusa sbaglia 2 rigori, passa il Città di Messina

I 90’ minuti si erano conclusi sul risultato di parità dopo una gara ben giocata da entrambe le squadre Foto Corrierediragusa.it

Città di Messina - Ragusa 1 - 1 ( 4- 3 dopo i rigori)
Marcatori: 28´ st Cappello, 31´ st Fontana
Sequenza rigori: Camarda, Buda, Giardina, Bombara (CdM); Spampinato, Crucitti ( parato), Panatteri, Foderaro, Bonarrigo (parato)
Ragusa: Falco 6, Gona 6, Alma 6, Panepinto 6 (19´st Buscema 6), Fontana 7, Alderuccio 6, Piluso 6, Foderaro 7, Panatteri 6, Crucitti 6, Di Vita 6 (23´st Bonarrigo 6).


Bonarrigo (nella foto) e Crucitti tirano in bocca al portiere e per il Ragusa sfuma il passaggio del turno di Coppa Italia. Passa invece il Città di Messina al termine di una partita giocata a viso aperto, ricca di capovolgimenti di fronte che ognuno dei due contendenti ha fatto di tutto per vincere. Nel secondo tempo Peppe Anastasi ha utilizzato anche Bonarrigo nel secondo tempo che aveva tenuto all’inizio in panchina.

La partita si è sbloccata al 28’ del secondo tempo grazie ad un gol di Cappello che ha lasciato di stucco Falco con un tiro sotto la traversa dopo uno scambio al limite dell´area. Un tiro di Panatteri mette i brividi a Di Dio ma la palla incoccia il palo.

Appena tre minuti e Fontana ha pareggiato le sorti della gara con una incursione in avanti su invvito di Bonarrigo per Panatteri, palla schizzata di testa sul secondo palo dove il difensore si fa trovare per mettere in rete. Crucitti ha avuto 5´ dopo la palla del vantaggio ma il tiro ha scheggiato la traversa. I 90’ sono finiti in parità ed i rigori hanno visto quattro marcature del Città di Messina e quelle di Panatteri, Foderaro e Spampinato per il Ragusa. Gli errori sono venuti invece dai piedi di capitan Bonarrigo e del rientrante Crucitti.

Si chiude così l’avventura del Ragusa in Coppa e si deve subito pensare alla gara di domenica sul campo del Comprensorio Montalto, fresco della vittoria esterna contro il Cosenza.