Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 1143
RAGUSA - 09/10/2012
Sport - Calcio, serie D: gli azzurri al 5o risultato uttile consecutivo e a 3 punti dalla vetta

Altro che matricola! Ragusa autorevole in zona play off

A Ribera grande prova di maturità degli uomini di Anastasi. Panatteri al 4o gol stagionale
Foto CorrierediRagusa.it

Il Ragusa non si ferma, non perde da cinque giornate ed è a 3 punti dalla vetta della classifica. Da Ribera è arrivata la conferma che gli azzurri possono recitare un ruolo di primo piano in campionato. Con Bonarrigo e Panatteri (nella foto), già al quarto gol stagionale, quasi uno a partita, si può anche sognare

«Ci divertiremo fino alla fine – dice con malcelato orgoglio il ds Franco Cassarà – Da Ribera saranno in pochi ad uscire indenni, noi l’abbiamo fatto pur se in dieci e giocando una grande partita». Tecnico e direttore sportivo hanno tuttavia qualche rammarico per l’espulsione di Raimondi che ha lasciato la squadra in dieci per un banale fallo di reazione.

«Certe cose su certi campi non si fanno – dice Cassarà – L’arbitro è stato molto fiscale ed ad un certo punto ha fischiato a senso unico». Vittime sono state anche l’allenatore Anastasi, alla seconda espulsione nel giro di tre settimane, ed il direttore sportivo. Anastasi dovrà restare in tribuna per la prossima sfida in casa contro il Città di Messina. Una partita molto sentita dal pubblico che ha vivo ancora il ricordo della sfida per la promozione dello scorso anno.

Il Città di Messina, ancora affidato a Pasquale Rando, sarà avversario del Ragusa per due volte nel giro di tre giorni. Prima in campionato e poi in Coppa. Anastasi cercherà di recuperare Crucitti che deve ormai trovare la forma giusta e qualche acciaccato come Piluso, fermo domenica.

E´ successo domenica:
Ribera - Ragusa : 2 - 2
Marcatori: 21´ pt Foderaro, 40´pt Casisa su rigore, 13´ st Palazzo, 30´st Panatteri

Ragusa: Ferla 7, Gona 7, Caffarelli 6 (20´st Di Vita 6), Buscema 7, Raimondi 5, Fontana 6, Arena 7, Foderaro 7, Bonarrigo 7 (40´st Milazzo sv.), Panatteri 7, Spampinato 5 (1´st Alderuccio 6)

Note: al 43´ pt espulso Raimondi. Nel secondo tempo espulsi il tecnico Anastasi ed il ds. Cassarà


Ragusa da play off. Gli azzurri escono dal «Nino Novara» di Ribera con un punto e qualche recriminazione ma la prestazione di Bonarrigo e compagni è stata da otto pieno. Peccato per l’espulsione di Raimondi alla fine del primo tempo per fallo di reazione che ha messo in difficoltà il Ragusa obbligando la squadra a giocare in 10 per tutto il secondo tempo.

Gli azzurri tuttavia sono riusciti a reagire e recuperare lo svantaggio maturato ad inizio ripresa dimostrando grande maturità. Squadra viva, combattiva e soprattutto sicura dei propri mezzi quella di Anastasi che ha colpito con due gol di ottima fattura dei «soliti» noti.

Al 20’ assist di Bonarrigo per Foderaro che trafigge il portiere avvesario e porta in vantaggio il Ragusa. A fine primo tempo due episodi decisivi che avrebbero potuto decidere la gara; prima il calcio di rigore trasformato da Casisa per un fallo dubbio di Raimondi. E Poi l’espulsione del difensore centrale che obbliga Anastasi a rivoluzionare l’assetto tattico. Nel secondo tempo al 13’ il Ragusa va sotto per una distrazione difensiva ma poi ci sono solo gli azzurri in campo.

Al 30’ arriva il gol del pari con un gran bel gol di Panatteri che chiude un’azione in linea. Pari meritatissimo e soprattutto una prestazione di qualità.

I risultati della 6a giornata ( 7 ott. 2012)

Agropoli -Nissa 1 - 0
Città di Messina - Cosenza 3 - 2
Comprensorio Montalto - Acr Messina 1 - 1
Paternò - Licata 3 - 2
Gelbison - Savoia 3 - 1
Noto - Acireale 0 - 1
Palazzolo - Pro Cavese 3 - 1
Ribera - Ragusa 2 - 2
Vibonese - Sambiase 2 - 0

La classifica

Gelbison 14
Cosenza 13
Acr Messina 13
Savoia 12
Ragusa 11
Vibonese 11
Città di Messina 10
Sambiase 10
Paternò 9
Agropoli 9
Comprensorio Montalto 7
Ribera 6
Palazzolo 4
Noto 4
Pro Cavese 4
Acireale 4
Nissa 3
Licata 2