Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:26 - Lettori online 905
RAGUSA - 14/09/2012
Sport - Calcio, serie D: gli azzurri sono al completo, trasferta vietata ai tifosi acesi

Ragusa fiducioso, con l´Acireale auspica la prima vittoria

Peppe Anastasi ha provato due formazioni nel corso della partitella infrasettimanale. Calcio d’inizio alle 15 Foto Corrierediragusa.it

Appuntamento con la vittoria. Il Ragusa non vuole sbagliare e cerca i tre punti in un derby dal sapore antico, come quello contro l’Acireale. Domenica mancherà il contorno dei tifosi acesi visto che l’autorità di Polizia ha proibito la trasferta alla tifoseria ospite ma sempre derby sarà.

Peppe Anastasi ha fiducia nei suoi uomini e ritiene di essere in debito con la sfortuna: «Sia in casa contro il Savoia, a parte il secondo tempo, sia a Licata contro la Nissa abbiamo sprecato troppo, ora è tempo di non farsi più sorprendere. Sappiamo cche non sarà facile ma vogliamo regalare la vittoria ai nostri tifosi».

Il Ragusa si presenta nelle migliori condizioni visto che manca il solo Crucitti, che sarà pronto tra due settimane. In compenso è pienamente disponibile Romeo che potrebbe fare il suo esordio casalingo in coppia con Iozzia. I due sono stati provati nel corso della partitella infrasettimanale mentre nel secondo tempo Anastasi ha schierato Milazzo e Nassi. In difesa inedita coppia Fontana – Raimondi con Alderuccio tra le riserve. Sugli esterni invece Spampinato e Foderaro e Daniele Arena dall’altra parte.

Anastasi dovrebbe comunque schierare la seguente formazione: Ferla tra i pali, Gona e Piluso esterni, Fontana ed Alderuccio centrali. Nassi e Milazzo centrali con Arena e Foderaro esterni. In avanti coppia Bonarrigo – Panatteri. In alternativa pronto Romeo a subentrare ad uno dei centrali. Confermato l’orario di inizio della gara alle 15.