Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 773
RAGUSA - 11/09/2012
Sport - Calcio, serie D: il pari di Licata contro la Nissa ha rinfrancato l’ambiente azzurro

Il Ragusa pensa già alla vittoria contro l´Acireale

Conferme dalla coppia Bonarrigo - Panatteri e dal difensore Fontana
Foto CorrierediRagusa.it

Pensare subito all’Acireale. Il Ragusa si proietta subito al derby di domenica all’Aldo Campo e guarda con rammarico al pari contro la Nissa. Peppe Anastasi tuttavia ammette: «Il pari è forse il risultato più giusto. Noi abbiamo colpito un palo con Milazzo ed avevamo segnato il gol del 2 -1 con Gona che l’arbitro ha annullato. Nel finale tuttavia abbiamo avuto un calo per via del gran caldo ed abbiamo rischiato qualcosa in un paio di calci piazzati. Sono comunque soddisfatto della prova della squadra che ha risposto alla grande dopo la battuta d’arresto contro il Savoia. Sono convinto che faremo bene contro gli acesi».

Il duo Bonarrigo Panatteri comincia a girare ed ha dimostrato di essere coppia ben assortita. Panatteri è stato sempre un pericolo per la difesa avversaria ma le note positive vengono anche dal giovane Fontana apparso autorevole al centro della difesa fermando una coppia solida con Alderuccio. Provvidenziale il salvataggio di Fontana sul finire di gara quando ha liberato sulla linea di porta a portiere battuto.

Altra buona notizia è l’esordio, ma solo per una manciata di minuti di Salvo Romeo, uomo su cui Anastasi conta molto per dare nerbo al centrocampo. In casa azzurra non si contano infortunati e tutti sono disponibili per la gara di domenica. Resta ai box il solo Crucitti che ne avrà almeno per un mese.

E´ successo domenica:

Nissa - Ragusa 1 - 1
Marcatori: Panatteri al 2’ st, Patanè al 16’ st

Nissa: Iacono, Bica Badan, Di Marco, Migliore, Cirilli, Patanè, Arnone, Avola, Savasta, De Carlo, Bruno. All. Catanese

Ragusa: Ferla 6, Piluso 6, Gona 6, Nassi 6, Fontana 6,5, Alderuccio 6, Arena 6,5 (22´st Caffarelli 6), Milazzo 6 (40´st Romeo s.v.), Panatteri 7, Bonarrigo 6,5, Foderaro 6,5 (22´st Spampinato 6). All. Anastasi

Arbitro: Luciano di Lamezia



Ignazio Panatteri regala il primo punto in classifica al Ragusa. Esce con un po’ di rammarico dal neutro di Licata il Ragusa che ha affrontato a viso aperto la Nissa mettendo i biancoscudati spesso in soggezione.

Gli azzurri di Anastasi hanno tenuto bene il campo ed hanno subito il pari solo su un’azione rocambolesca che ha beffato Ferla su un tiro sporco di Patanè. Al 6´ della ripresa il vantaggio azzurro con lancio di Milazzo dalla tre quarti, scatta Panatteri, entra in area e trafigge l´ex Iacono con diagonale da sinistra verso destra.

Il Ragusa ha dimostrato di esserci, di avere superato lo choc della sconfitta interna con il Savoia. La squadra sul campo di Licata è apparsa determinata e motivata ed ha ottenuto il risultato che cercava anche se alla fine recrimina per un gol di Nassi al 32’ della ripresa annullato dall’arbitro per presunto fuorigioco. Tante le proteste degli azzurri ma arbitro e collaboratore irremovibili ed il risultato è rimasto inchiodato sul pari. Soddisfatto alla fine Peppe Anastasi anche se ha espresso rammarico per la rete annullata.

I risultati della 2a giornata (9 sett. 2012)

Acireale- Cosenza 0 - 1
Agropoli- Licata 4 - 3
Città di Messina- Sambiase 2 - 1
Comprensorio Montalto- Gelbison 0 - 0
Paternò- Vibonese 1 - 1
Nissa- Ragusa 1 - 1
Noto- Acr Messina 1 - 2
Ribera- Pro Cavese 1 - 1
Savoia- Palazzolo 3 – 1

La classifica

Agropoli 6
Savoia 6
Messina 6
Paternò 4
Cosenza 4
Gelbison 4
Città di Messina 3
Sambiase 3
Nissa 2
Vibonese 2
Comprensorio Montalto 2
Licata 1
Ribera 1
Ragusa 1
Noto 1
Pro Cavese 1
Acireale 0
Palazzolo 0