Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 355
RAGUSA - 31/08/2012
Sport - Calcio, serie D: dopo 6 anni la serie D ritorna all’Aldo Campo domenica alle 15

Ragusa parte favorito, contro il Savoia il primo big-match

Peppe Anastasi non può disporre di Foderaro, squalificato, e Crucitti, infortunato
Foto CorrierediRagusa.it

Dopo sei anni la serie D ritorna sul rettangolo di gioco dell’Aldo Campo. Domenica alle 15 il Ragusa affronta il Savoia per la prima giornata di campionato dopo avere vissuto annate difficili nei campionati dilettantistici.

La società ha pensato bene di attrezzarsi per questo ritorno in serie D ed il presidente Giuseppe Rimmaudo ha cambiato radicalmente la squadra che ha vinto il campionato di Eccellenza. Una scelta forse impopolare ma che sembra pagare alla luce di quanto gli uomini di Peppe Anastasi hanno fatto vedere finora superando i due turni di coppa Italia.

E’ la solidità e la qualità dell’undici azzurro a confortare visto che il lavoro del duo Cassarà – Anastasi ha portato in azzurro elementi in grado di garantire un campionato perlomeno tranquillo. Tra i tifosi cresce l’entusiasmo e di vedrà già domenica contro il Savoia. Contro i campani di Torre Annunziata Anastasi non potrà schierare tuttavia Foderaro, squalificato, e Crucitti infortunato, ma la squadra è intenzionata a bagnare comunque l’esordio con una vittoria.

La formazione che il tecnico manderà in campo vede Ferla (nella foto) tra i pali, Gona e Piluso esterni, Fontana e Raimondi centrali con l’alternativa Alderuccio; a centrocampo Nassi e Milazzo centrali con Arena e Spampinato esterni. Peppe Anastasi tuttavia potrebbe optare anche per Buscema, apparso in palla nell’ultimo allenamento. In avanti coppia gol con Bonarrigo e Panatteri.