Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 617
RAGUSA - 20/08/2012
Sport - Calcio, serie D: gli azzurri affronteranno il Licata domenica prossima in trasferta

Daniele Arena per l´attacco del Ragusa, adesso c´è la firma

Peppe Anastasi soddisfatto della prova dei suoi contro il Ribera. Giovedì amichevole a Comiso
Foto CorrierediRagusa.it

Daniele Arena (nella foto) è del Ragusa. Il giocatore ha accettato l’offerta del presidente Giuseppe Rimmaudo e da oggi è a disposizione dei Peppe Anastasi. Il giovane attaccante ragusano era in predicato di passare al Vigor Lamezia ma non ha raggiunto l‘accordo con la società lametina. Arena completa l’organico del Ragusa che ora appare ben coperto in tutti i ruoli; Daniele Arena tra l’altro è un under e può essere una alternativa valida per l’attacco azzurro imperniato su Panatteri con il quale lo stesso Arena ha giovato lo scorso anno a Palazzolo.

Gli azzurri si preparano alla trasferta di Licata per il secondo turno di coppa con grande fiducia nei loro mezzi. Il 3- 0 contro il Ribera ha fatto salire l’entusiasmo sia tra i tifosi sia i società. Dice Peppe Anastasi: «Vincere è sempre importante e cominciare con una vittoria sonante è il miglior inizio,. I miei uomini sono scesi in campo con il giusto approccio ed i risultati sono stati più che soddisfacenti».


Il Ragusa mancava tra l’altro di Panatteri e Raimondi che a Licata saranno disponibili per cui si potrà già vedere l’intelaiatura vera della squadra anche grazie all’inserimento di Nicola Arena che potrebbe formare insieme a Foderaro e Panatteri il tridente che Anastasi cerca per la sua formazione. Il prossimo appuntamento è giovedì a Comiso ed Anastasi avrà la possibilità di verificare la condizione dei suoi uomini.

La Coppa Italia

Ragusa - Ribera: 3 - 0
Marcatori: Crucitti al 29´pt, Piluso al 37´ st, Crucitti al 45´st

Ragusa: Ferla, Piluso, Caffarelli (Maisano al 42´ st), Nassi (Iozzia al 36´ St.), Fontana, Alderuccio, Alma (Buscema al 23´ St.), Milazzo, Foderaro, Bonarrigo, Crucitti. A disp.: Falco, Gona, Buscema, Iozzia, Maisano, Madera, Cascone. All. Anastasi

Ribera: Tallito, Cusumano, Ligreci, Matinella, Noto, Ciancimino, Chirco, Palazzo, Erbini, Platania (Stallone al 34´ St.), Dimicieli. A disp.:Infantino, Cusumano, Licata, Stallone, Guardino, Calcaruso, Casisa. All. Donato
ARBITRO: Guarino di Caltanissetta. Assist.: Gerbino di Acireale e Alecci di Messina


Nel Ragusa ci sono solo due titolari della squadra che lo scorso maggio conquistò la serie D: Fontana e Milazzo, per il resto è una squadra rinnovata dalle fondamenta. Non ci sono Panatteri e Raimondi, squalificati, ma l´impressione dei circa 300 spettatori è buona e gli azzurri sono salutati da lunghi applausi.

A dirigere le operazioni Carmelo Bonarrigo che entra nelle prime tre azioni ed è il fulcro della manovra. Al 17´ il fantassista si presenta solo davanti a Tallito ma manca di un soffio. Al 22´ Bonarrigo lancia Foderaro pdr un gol facile facile ma l´esterno fallisce. Al 29´ non c´è scampo per Tallito; Bonarrigo innesca Foderaro che serve Crucitti al centro ed è il primo gol ufficiale della stagione.

Il Ribera non si vede ma alla prima occasione si procura un rigore. Nassi atterra Dimicieli che va sul dischetto. Ferla intuisce e para. Nella ripresa non c´è oartita perchè gli azzurri hanno più corsa e qualità. Ci pensa Piluso a segnare la seconda rete con un pregevole pallonetto ed a tempo quasi scaduto Crucitti arrotonda.

La squadra di Anastasi c´è e promette bene perchè ha giocatori esperienti e di qualità nei ruoli chiave e giovani promettenti. Domenica si va a Licata per il seocndo turno di coppa.