Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 946
RAGUSA - 18/08/2012
Sport - Calcio, serie D: domenica alle 16 si gioca la prima gara ufficiale della stagione

Il nuovo Ragusa in campo contro il Ribera per la Coppa Italia

Mancheranno Panatteri, Raimondi e Spampinato per squalifica. In campo Maesano
Foto CorrierediRagusa.it

Si fa sul serio. Contro il Ribera è già Coppa Italia e chi perde va fuori. Si gioca alle 16 all’Aldo Campo per la prima uscita ufficiale della squadra di Peppe Anastasi sulla quale il presidente Rimmaudo ed il ds Cassarà ripongono grande fiducia. La partita sarà secca, in caso di pari alla fine dei 90’ si va ai rigori, e chi vince affronterà domenica prossima il Licata in trasferta.

Nel Ragusa mancheranno Panatteri, Raimondi e Spampinato. Tre nuovi acquisti, tre uomini per ogni reparto sui quali Anastasi ha costruito la squadra. Tutti gli altri uomini, compresi Gona e Buscema accattati, sono disponibili. Nella formazione di partenza ci sarà anche Marco Maesano in avanti, classe 94’ lo corso anno 10 gol con lo Scalea i Eccellenza. «E’ un giocatore promettente – dice Franco Cassarà – Ci darà una mano in avanti». Maesano ha preso il posto di Daniele Arena che ha scelto la Vigor Lamezia dopo avere tenuto sul filo la dirigenza azzurra. In casa azzurra c’è fiducia pr il lavoro fin qui svolto.

Dice Anastasi: «Abbiamo lavorato bene ed abbiamo avuto risposte importanti dai nuovi acquisti. La squadra c’è e farà bene. Anche chi ha cominciato la preparazione in ritardo ha recuperato. Dopo la Coppa avremo il primo grosso impegno di campionato contro il Savoia. Un inizio di campionato difficile con tanti derby nelle prime giornate.