Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 470
RAGUSA - 09/08/2012
Sport - Basket: il presidente ha trovato l’accordo con il tecnico lo scorso anno alla Nova Virtus

Gianni Recupido tecnico delle giovanili della Passalacqua

È stato fortemente voluto dal direttore tecnico, Emanuele Marino, trovando subito piena condivisione nel presidente e nel capo allenatore, Nino Molino

La Passalacqua Ragusa ha completato lo staff tecnico chiamando Gianni Recupido alla guida del settore giovanile. Dopo l´arrivo di Emanuele Marino nel ruolo di direttore tecnico e l’ingaggio come capo allenatore di Nino Molino, il presidente Gianstefano Passalacqua completa un mosaico tecnico di grande qualità con un nome che dà prestigio al basket femminile ragusano.
Gianni Recupido allenerà le squadre del settore giovanile e programmerà e coordinerà l’attività di tutti gli altri gruppi giovanili.

È stato fortemente voluto dal direttore tecnico Emanuele Marino, trovando subito piena condivisione nel presidente e nel capo allenatore. «La volontà del presidente Gianstefano Passalacqua - spiega Marino - è quella di voler realizzare un progetto rivolto al futuro e soprattutto alle ragazze del nostro territorio".

Anche coach Gianni Recupido è pronto ad affrontare con grande entusiasmo la sua nuova esperienza. "Sarà stimolante - ha dichiarato - lavorare insieme con persone con le quali ci intendiamo già alla grande. Mi sento molto motivato. La società ha l’obiettivo della promozione e in serie A1 sarà importante poter contare su un ottimo settore giovanile. Si sono verificate le condizioni perché si potesse lavorare insieme. Avrò molto da imparare dal direttore Emanuele Marino e da coach Nino Molino. Spero di poter restare a lungo in una società seria come la Passalacqua».

Il nome di Gianni Recupido è legato a quello della Virtus Ragusa e della pallacanestro ragusana. Dopo carriera da giocatore (playmaker), Recupido - figlio d´arte ha subito mostrato il suo talento da allenatore. È assistente in Legadue, prima di intraprendere - nel 2004-2005 - la carriera di capo allenatore in B1. Da allora ha sempre guidato il quintetto ibleo riuscendo a centrare risultati nei quali alla vigilia in pochi speravano e portando a maturazione numerosi giovani.


La speranza del basket
10/08/2012 | 13.12.53
Giovanni

E´ proprio vero che le passioni sono tutto nella vita. Da appassionato da sempre di questo sport meraviglioso, vorrei pregare il sig. Passalacqua di considerare una eventuale acquisizione della multifidi ex virtus Ragusa,questo sia per dare una concreta mano ad uno dei settori giovanili migliori d´Italia che avendo un minimo di sicurezza economica alle spalle potrebbe regalare e ragalargli tante soddisfazioni e sia per provare ad inseguire il sogno di ritornare anche nel settore maschile, ai livelli di eccellenza raggiunti con la sua EIRENE. Credo che solo una persona che vive questo sport con passione vera possa capire ed eventualmente risolvere la grave situazione attuale. Comunque sia grazie a nome di tutti gli amanti di basket della nostra provincia e spero che il suo impegno continui ancora per molto.