Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 594
RAGUSA - 01/08/2012
Sport - Scherma: dopo la debacle della scherma italiana nelle finali individuale di fioretto

"Penalizzato perchè modicano" ed Avola restò a guardare

Sfogo del fiorettista ibleo che attende ora di rifarsi nella prova a squadre
Foto CorrierediRagusa.it

E Giorgio Avola restò a guardare. La disfatta della scherma nelle prove individuali di fioretto ha accresciuto l’amarezza di Giorgio Avola: «Io penalizzato perché modicano. Non mi resta che la prova a squadre e sono pronto per una grande gara».

E’ il commento a caldo del fiorettista modicano non appena Andrea Cassarà, Valerio Apromonte ed Andrea Baldini sono usciti lemme lemme dalla pedana dell’Excel di Londra senza avere conquistato neppure un bronzo. Giorgio Avola c’è rimasto molto male ed ha confidato ai suoi più stretti amici la sua rabbia, anche se in modo molto controllato.

Credo che meritassi questa gara individuale, capisco che è difficile operare scelte quando sei in competizione con gente come Cassarà,Aspromonte e Baldini ma il ranking mondiale vorrà pur dire qualcosa. Ora voglio tornare a casa con una medaglia e sono pronto a battermi insieme ai miei amici – rivali».

L’appuntamento è domenica.