Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 853
RAGUSA - 29/05/2012
Sport - Calcio: presentati il direttore sportivo Franco Cassarà e l’allenatore Peppe Anastasi

Il presidente Rimmaudo: "Il Ragusa ha voltato pagina"

Sarà costruita una squadra giovane con l’obiettivo minimo della salvezza. Ritiro il 27 luglio
Foto CorrierediRagusa.it

Il nuovo corso del Ragusa è già cominciato. Non è passato nemmeno un mese dalla fine trionfale del campionato e Giuseppe Rimmaudo si è ritrovato a presentare ufficialmente Franco Cassarà e Peppe Anastasi. Il direttore sportivo comisano ed il tecnico catanese avranno il compito di guidare il Ragusa nel campionato di serie D.

«E’ un nuovo corso – ha annunciato il presidente. Chiudiamo una fase e ne apriamo un’altra. Costruiremo un Ragusa che dovrà innanzitutto salvarsi. Alla fine del girone di andata, valutando anche la nostra posizione in classifica, decideremo il da farsi».

Peppe Anastasi non è voluto entrare nel dettaglio. «Troppo presto – ha detto il tecnico – Non posso dire oggi come giocherà il nuovo Ragusa e con quali uomini. Ci mettiamo subito al lavoro». Franco Cassarà ha le idee chiare e sa quale è la missione che il presidente gli ha affidato. «Costruiremo una squadra giovane, sfruttando entusiasmo e voglia di emergere di quanti saranno chiamati a vestire la maglia azzurra». La società ha intanto fissato le date dell’inizio della nuova stagione.

Il ritiro precampionato comincerà il 27 luglio e si svolgerà in sede; i giocatori tuttavia si ritroveranno il 25 e 26 per i test e le visite mediche.

(nella foto: da sin. Cassarà, Rimmaudo, Anastasi)


Ragusa Presto in Serie C
30/05/2012 | 1.27.14
Jorge

Forza Ragusa
Un grande abbraccio alla scuadra ragusana. Avanti e i tifosi abbiamo di andare in campo per allentare la squadra.
Commercianti comprate pubblicità.