Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 1106
RAGUSA - 24/05/2012
Sport - Calcio: Sorbo non ha gradito: "Il presidente ha chiuso l’accordo prima di parlare con me"

Rimmaudo cambia il Ragusa: via Rigoli e Sorbo. Cassarà ds, Anastasi allenatore

Rimmaudo vuole una squadra giovane e soprattutto vuole abbassare i costi. Tentazione Bonarrigo, in arrivo Daniele Arena Foto Corrierediragusa.it

E’ ufficiale: il Ragusa 2012-2013 sarà affidata a Franco Cassarà (nella foto) e Peppe Anastasi. Si tratta del tandem che ha guidato il Palazzolo negli ultimi due anni. Peppe Anastasi allena da qualche anno ed è stato alla guida della Leonzio prima di arrivare a Palazzolo. Franco Cassarà ha lavorato invece a Comiso, Vittoria, Modica e Palazzolo ed approda ora a Ragusa.

«Sono felice di questa scelta – dice il ds – E’ una sfida stimolante perché Ragusa è una piazza importante». Cassarà cercherà di portare in azzurro alcuni dei pezzi più pregiati del Palazzolo a cominciare da Arena e soprattutto da Bonarrigo che tornerebbe a vestire i colori ragusani dopo alcuni anni. Il ds e l’allenatore sono al lavoro e dovranno rispettare le indicazioni del presidente Giuseppe Rimmaudo che vuole contenere i costi e puntare su una squadra giovane.

E’ stato questo il motivo del divorzio da Sorbo e Rigoli che hanno preferito lasciare il Ragusa anche se Cesare Sorbo ha qualcosa da dire in proposito: «IL presidente aveva già deciso prima di incontrarci. Ha cominciato a parlare subito di soldi invece di programmazione. Avrei preferito chiudere la mia esperienza in modo diverso, dopo un anno in cui abbiamo raggiunto traguardi notevoli per la società e per la città.»

Ritengo che da parte del presidente Rimmaudo non sia stato corretto avviare una trattativa con altre persone, mentre ancora ricoprivo il ruolo di DS all’interno della società.»
«Lo dico l’attaccamento che ho sempre avuto per i colori sociali della società, e per il profondo rispetto nei confronti dei tesserati, dello staff tecnico, del presidente e dei tifosi in particolare».

Le grandi manovre del presidente Rimmaudo


E’ già finito il miracolo Ragusa. Pino Rigoli e Cesare Sorbo hanno lasciato la società dopo un colloquio avuto con il presidnete Giuseppe Rimmaudo. Tra il presidente, l’allenatore ed il direttore sportivo non ci sono state idee convergenti e soprattutto il duo Sorbo Rigoli non ha condiviso il progetto di Rimmaudo che mira a contenere le spese ed andare con i piedi di piombo.

Rigoli soprattutto punta in alto ed ha chiesto un impegno conseguente ma Rimmaudo ha risposto picche. Da qui la frattura e la conseguente decisione di non rinnovare il rapporto dopo la trionfale promozione in serie D. E’ passato appena un mese dalla promozione e per il Ragusa è cambiato tutto. Bisognerà ricominciare daccapo e Rimmaudo deve subito mettersi al lavoro. Pino Rigoli sembra destinato al Messina o al Milazzo in serie D mentre Sorbo è in stand by ed è difficile che segua l’allenatore della promozione.

Rimmaudo sembra avere invece in tasca la soluzione per il futuro del Ragusa. Direttore sportivo sarà Franco Cassarà che quest’anno è stato al Palazzolo ma ha lavorato bene sia a Comiso sia a Modica.

Con Cassarà in panchina potrebbe arrivare Anastasi o l’ex Galfano. Entro il mese Rimmaudo conta di mettere nero su bianco aprendo una nuova parentesi. Sul fronte giocatori Gona, Buscema, Saraniti sono i pezzi più richiesti. Non saranno riconfermati Parente e Costanzo ma l’ultima parola spetterà al nuovo tecnico.


28/05/2012 | 22.14.54
mare

è uno sfottò, o la verità???potrei avere più informazioni???di dove è??dove lavora..ecc...ecc...
Grazie!!!


25/05/2012 | 9.57.17
Angelo M.

Franco Cassara´, uomo di grande spessore (in tutti i sensi) e signorilita´.