Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 1078
RAGUSA - 23/05/2012
Sport - Basket: dopo la sconfitta con il Cus Chieti e la mancata A1

Stefano Passalacqua: "Voglio la promozione, Savini se ne va"

Divorzio dal tecnico; Nino Molino o Gianni Recupido sulla panchina biancoverde?
Foto CorrierediRagusa.it

La mancata promozione in A1 ha fatto male ma la Passalacqua non demorde. Il presidente Gianstefano Passalacqua (nella foto) ha infatti confermato l’impegno per la prossima stagione nonostante la delusione della semifinale play off persa contro il Cus Chiesti.

Dice il presidente: «Non siamo riusciti a raggiungere il nostro obiettivo quest´anno, ci riproveremo il prossimo. Il passato non si può modificare ma può essere d´insegnamento per il futuro. Nello sport si vince e si perde sul campo e il campo ha detto che il Cus Chieti ha meritato la finale. Il nostro obiettivo è ora quello di crescere, andare avanti per toccare il cielo. Quest´anno abbia solo accarezzato un sogno, proveremo con tutte le nostre forze a realizzarlo nella prossima stagione».

E per la prosisma stagione scontato il divorzio da Marco Savini; il sogno è quello di convincere il messinese Nino Molino a guidare un progetto che non sarebbe incentrato solo sulla conquista della serie A. La sorpresa potrebbe essere Gianni Recupido, coach della Nova Virtus. Quanto al roster, tutte le giocatrici sono in discussione, a parte le locali, ossia Mazzone e Chimenz. Di sicuro non ci sarà Martina Bestagno, già accasatasi in Belgio. Potrebbe restare Valeria Carnemolla, ma con a fianco un altro play di sicuro talento.