Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1243
RAGUSA - 10/05/2012
Sport - Calcio: l’amichevole ha richiamato il gran pubblico sugli spalti

Il Ragusa non sfigura contro un Catania in palla: 1 - 5

Primo tempo giocato a viso aperto dagli azzurri poi sfonda la squadra rossazzurra
Foto CorrierediRagusa.it

Catania - Ragusa : 1 - 5

Marcatori: 20´ Ebagua, 31´ Catellani, 40´ Arena (r), 26´ st Suazo , 29´ st Ricchiuti, 42´ st Gomez .

Ragusa: Pandolfo (22´st Di Benedetto), Bonaffini , Milazzo, Parente, Fontana, Sapienza (42st Madera), Buscema (6´ Costanzo), Pellegrino (42´ st Principato), Saraniti (28´ Truglio), Arena (36´ st Corso), Sisalli . Allenatore Rigoli

Catania: 1° tempo: Carrizzo, Spolli, Almiron, Le Grottaglie, Lanzafame , Seymour, Motta, Lodi, Ebagua, Catellani, Capuano.
2° tempo: Kosicky, Calapai, Bellusci, Marchese, Wellington, Izco, Ricchiuti, Paglialunga, Lodi (28´st Omegna), Suazo, Gomes, Allenatore Montella.

Arbitro: Boscarino di Siracusa.

Note: spettatori tremila circa, serata tiepida, campo in buone condizioni. Angoli 3 - 4 per il Catania.


Buon Ragusa nel primo tempo, poi il Catania dilaga. Si sono divertiti i tantissismi tifosi che hanno affollato le tribune dell’Aldo Campo. Sei gol, trame di buone fattura da una parte e dall’altra, individualità nei ranghi rossazzurri anche se Montella ha risparmiato Barrientos.

In vista dell’incontro di domenica contro l’Udinese Montella ha fatto girare tutti gli uomini a sua disposizione mandando in campo anche Suazo in previsione di un suo utilizzo contro i friulani. Il Ragusa ha tenuto botta sicuramente per tutto il primo tempo sfiorando il gol con Sisalli già sullo 0 – 0. Ci ha pensato Arena su rigore per un mani concesso su punizione dello stesso attaccante azzurro a dimezzare lo svantaggio. Il Catania infatti, dopo avere colpito un palo clamoroso con Lodi, è andato in gol con bel colpo di testa di Ebagua ed ha raddoppiato con una fiondata di Catellani.

Le due squadre non si sono risparmiate almeno nel primo tempo rallentando nella ripresa quando il Ragusa ha avuto il fiato corto per via dei pochi cambi in panchina ed il Catania ha tirato i remi in barca pur andando a segno altre tre volte. Si sono divertiti i tifosi e questo era quello che contava. Un tuffo nel calcio di serie A non guasta mai ed i buongustai lo hanno apprezzato. La serata di festa non è dispiaciuta neppure al presidente Giuseppe Rimmaudo che al di là della partecipazione ha incassato almeno 15 mila euro che gli torneranno buoni per il prossimo campionato. Alla fine festa per tutti, autografi e buona fortuna. Il Ragusa chiude, il Catania quasi.

(nella foto: una fase di gioco tra Ragusa e Catania)