Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 1067
RAGUSA - 10/04/2012
Sport - Calcio: tornano in campo anche gli infortunati Gona, Buscema e Pandolfo

Il Ragusa vuole battere tutti i record del campionato

Restano due gare interne, Orlandina ed Acicatena, ed il derby fuori casa con il Modica. Cinque punti di vantaggio sul Città di Messina

Tutti pronti per il rush finale. Il Ragusa ei record non vuole mollare e punta a fare l’en plein. Pino Rigoli lo ha detto ai suoi: «Non distraiamoci per i cinque punti di vantaggio. Voglio tre vittorie».

Gli azzurri si radunano per preparare la gara interna contro l’Orlandina ed il tecnico non ammette distrazioni anche perchè vuole raggiungere un ulteriore obiettivo oltre alla promozione in D. Vuole arrivare imbattuto alla fine della stagione, con la migliore difesa, il migliore attacco e la migliore striscia i vittorie consecutive. Insomma è un Ragusa che vuole passare alla storia e Rigoli sa che a tre giornate dalla fine questo è possibile.

Il traguardo è possibile se non fosse per il derby con il Modica che gli azzurri devono affrontare in trasferta contro una squadra con l’acqua alla gola, tradizionale avversario, e con una partita di andata che ha lasciato scorie tra le due società. Dopo il Modica il Ragusa chiude in casa con l‘Acicatena. Dal punto di vista tecnico Rigoli può contare su tutti i giocatori compresi Gona, Buscema e soprattutto il portiere Pandolfo che dopo l’operazione al ginocchio ha ripreso ad allenarsi ed è disponibile. Potrebbe fare il suo ritorno in campo proprio nelle ultime giornate anche per assaporare da protagonista il gusto della promozione.