Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:05 - Lettori online 1114
RAGUSA - 20/03/2012
Sport - La squadra iblea sempre più vicina alla salvezza

Vittoria determinante per lo Csain Progeo Rg

Una vittoria pesantissima dunque per il morale e per la classifica dei "neri" che si allontanano sempre più dalla terz’ultima posizione, che adesso dista 9 punti, e superano Trapani e Lamezia

Mondo Giovane Messina - Csain Progeo Ragusa 1 - 3
21-25; 25-27; 25-16; 25-27


Vittoria importantissima per lo Csain targato Progeo nella diciottesima giornata del campionato nazionale di serie B2. Un 3-1 sofferto ma meritatissimo ottenuto in trasferta ai danni del Mondo Giovane Messina, squadra davvero temibile fra le mura amiche e che fino a sabato scorso aveva concesso pochissimi punti agli avversari sul proprio parquet.

Ma la tranquillità con cui i Blacks sono scesi in campo ha fatto la differenza per tutta la durata del match: nel primo set infatti i ragusani sono andati sotto nel punteggio fino al 15-19 ma non si sono persi d´animo e, con un positivo turno in battuta di Di Grazia, hanno ribaltato il risultato fino al conclusivo 25-21. Stesso copione nel secondo parziale con Messina che conduce addirittura per 16-10 ma che si addormenta sul più bello consentendo alla Progeo di rientrare in partita guidata da un Salonia finalmente impeccabile. Il finale del set è vietato ai deboli di cuore ma è Ragusa a spuntarla grazie a qualche errore di troppo dei padroni di casa.

In vantaggio di due set Calò e soci mollano un po’ la presa e Messina domina il terzo parziale come dimostra ampiamente il punteggio finale (25-16). Il quarto set è il più avvincente: entrambe le squadre danno tutto quello che hanno e si va avanti punto a punto con continui capovolgimenti di fronte. L´infortunio di Lele Cappello, costretto ad abbandonare anzitempo il terreno di gioco, potrebbe far pendere la bilancia dalla parte messinese ma il subentrante Gurrieri fa appieno il proprio dovere con una bella serie al servzio e stampando un muro al centrale avversario La Malfa. Nelle concitate battute finali è ancora una volta la maggiore lucidità dei blacks a prevalere su un Messina troppo falloso soprattutto nel suo miglior uomo, l´opposto Palmieri. E´ un errore di quest´ultimo a chiudere l´incontro e a dare il via ai festeggiamenti della Progeo, alla seconda vittoria esterna stagionale.

Una vittoria pesantissima dunque per il morale e per la classifica dei "neri" che si allontanano sempre più dalla terz´ultima posizione, che adesso dista 9 punti, e superano Trapani e Lamezia. Sulle ali dell´entusiasmo prosegue il tour de force dello Csain che sarà impegnato nuovamente in un turno infrasettimanale (mercoledì a Vibo Valentia) per poi chiudere questo ciclo terribile sabato prossima in casa contro Trapani. Fare punti in queste due gare significherebbe salvezza quasi matematica.