Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:04 - Lettori online 746
RAGUSA - 07/03/2012
Sport - Calcio: biglietti già in vendita per la trasferta, la Questura ha predisposto servizi di prevenzione

Per il Ragusa la promozione passa dal derby col Vittoria

Tifoseria in fermento e pronta ad invadere il Comunale vittoriese Foto Corrierediragusa.it

Due domeniche da sballo. Prima il derby con il Vittoria e poi lo scontro con il Città di Messina. Il campionato del Ragusa si decide nei prossimi quindici giorni ma nell’ambiente azzurro c’è fiducia. Non tanto per i due punti di vantaggio sui peloritani, che comunque non dispiacciono affatto, quanto per la dimostrazione di solidità e di buona salute del gruppo.

«Nessuna gara è facile – ammonisce Cesare Sorbo (nella foto) – Anche con l’Aquila Caltagirone abbiamo dovuto impegnarci a fondo e male ha fatto chi ha previsto che i calatini si sarebbero presentati con una squadra arrangiata. Contro di noi non è mai capitato anzi abbiamo affrontato sempre squadre molto motivate e pronte ad aggredirci».

La settimana di avvicinamento al derby sarà vissuta da Rigoli e dai giocatori con molto tranquillità e la consapevolezza di poter fare risultato. Preoccupano le condizioni del bomber Saraniti, uscito malconcio dal campo a causa di una distorsione. «Il capo di gioco – dice Pino Rigoli – ci penalizza ed è già successo con Damiano Buscema. Speriamo di recuperare il nostro attaccante».
Il giocatore è comunque fiducioso e si sottoporrà in questi giorni a trattamenti fisioterapici.

Sul fronte della tifoseria non ci saranno problemi a patto di munirsi del biglietto. La venmdita è già stata avviata nelle tradizionali rivendite del Bar dello Stadio e London Bar. La questura ha intanto tenuto una riunione con i dirigenti per comunicare le misure che saranno adottate per garantire la serenità dei tifosi ed assicurare che la gara si svolga senza problemi.

Si prevede un esodo in massa dei tifosi che si rendono conto della delicatezza del momento per la squadra.

E´ successo domenica:

RAGUSA - CALTAGIRONE 4 - 0
Reti: Arena 40´pt e al 45´st, Costanzo 4´st, Saraniti 10´st

RAGUSA: Di Benedetto, Gona, Karemani, Parente, Vindigni (Sapienza 20´st), Fontana, Bonaffini, Pellegrino, Saraniti, Arena, Costanzo. All. Rigoli
CALTAGIRONE: Scacco, Frachi´, Vicino, Costantino, Morgano, Ricca, Longobardi, Privitera, Lorenzon, Alma, Benefico. All. Ferrara

Note: ammoniti, Morgano(C), Benefico (C), Parente (Rg)


Una pura e semplice formalità per il Ragusa di Rigoli la vittoria contro il Caltagirone, giunto a Ragusa con la migliore formazione possibile. Così per la prima volta in questo campionato il Ragusa si ritrova solo al comando in questo campionato, grazie al pareggio del Messina a Trecastagni.

Non è bastato pero al tecnico calatino Ferrara che nulla ha potuto contro un Ragusa così forte come quest´anno. Primo tempo in cui il Caltagirone ha provato piu di una volta di impensierire i ragusani, senza riuscirvi. Poi al 40esimo Arena trova il pertugio vincente che porta in vantaggio il Ragusa. Nel secondo tempo, il Ragusa ha controllato la gara dopo aver trovato le altre due reti che hanno permesso a mister Rigoli di stare tranquillo in panchina. Alla fine la gara si può definire una bella partita. A adesso il pensiero va al derby di domenica prossima a Vittoria.

I risultati della 9a giornata di ritorno (4 Marzo 2012)

Atletico Catania – Leonzio 6-0
Comiso – Acicatena 2-1
Due Torri – Città di Vittoria 4-1
Enna – Orlandina 1-3
Ragusa – Aquila Caltagirone 4-0
Real Avola – Modica 0-1
Taormina – Misterbianco 3-1
Trecastagni – Città di Messina 0-0

La Classifica

Ragusa 66
Città di Messina 64
Due Torri 43
Città di Vittoria 40
Real Avola 38
Acicatena 36
Orlandina 35
Taormina 32
Misterbianco 31
Trecastagni 29
Comiso 29
Modica 28
Atletico Catania 27 (-1)
Aquila Caltagirone 19 (-1)
Leonzio 6 (-3)
Enna 2(-6)