Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 1111
RAGUSA - 26/02/2012
Sport - Calcio: il punto sul campionato di Promozione

Orsa, S. Croce e Scicli Ok. Ispica perde fuori casa

Ottava giornata tutt’altro che rosea per le squadre ragusane

8^ giornata ritorno Promozione. I risultati:
Orsa – Priolo 3-1
Santa Croce – Atletico Gela 3 – 1
Agira Nissoria – Virtus Ispica 1 – 0
San Sebastiano – Scicli 0 – 0


L’inopinata sconfitta esterna della Virtus Ispica contro l’Agira Nissoria, una pericolante del girone, non consente di archiviare l’ottava giornata di ritorno in Promozione come la più rosea per le formazioni ragusane. Orsa, Santa Croce e Scicli hanno colto dei buoni risultati mentre la formazione giallorossa allenata da Monaca scivola infatti sul più bello proprio con una squadra non trascendentale e in lotta per non retrocedere che con una certa grinta e dinamismo ha tenuto a bada i più quotati av-versari trovando il gol vincente e tre preziosi punti. Una occasione mancata per la Virtus Ispica che con la vittoria poteva agganciare il Nicosia, sconfitto dalla capolista Scordia ed entrare nei play off.

Torna alla vittoria l’Orsa Ragusa che travolge il Priolo, ottiene una pre-stazione che fa morale e si rilancia nella corsa per entrare nei play out. La vittoria della sua diretta concorrente, l’Agira, contro la formazione ispicese, ridimensiona il successo della formazione salesiana in termini di classifica perché rimane ancora fuori dalla zona play out, ma la reazione dimostrata sembra un buon viatico per i prossimi impegni. Grande prestazione del Santa Croce che, nella migliore partita che ha giocato in questo campionato, supera con un perentorio 3-1 la vicecapolista che con questa sconfitta deve cedere lo scettro di seconda in classifica alla Leonfortese. La formazione di Buoncompagni ha giocato la partita quasi perfetta macinando gioco per tutti i novanta minuti, mettendo in campo carattere, grinta, solidità atletica e tattica, ottimi raccordi fra i reparti e una gran voglia di imporsi. Il Santa Croce si pone con questa vittoria al settimo posto in classifica, allontanandosi dalla zona play out e posizionandosi a sette punti dalla zona play off. Una situazione di classifica e di condizione tecnica che fa emergere qualche rancore fra i tifosi che vedono adesso una squadra di alta classifica che, stante questa condizione raggiunta molto tempo fa, avrebbe consentito ben altre sorti in questo campionato.

Buon pareggio dello Scicli che raggranella un punto prezioso che lo pone attualmente fuori dalla zona play out, sebbene le squadre che la seguono in classifica devono recuperare delle partite. La formazione cremisi comunque sta dimostrando carattere e determinazione, oltre alla piena convinzione di poter uscire dalla zona retrocessione.