Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 1159
RAGUSA - 31/01/2012
Sport - Calcio: Costanzo e Saraniti assenti nella prossima gara con il Due Torri

Il presidente Rimmaudo: "Avanti così fino alla fine, Ragusa non fermarti"

Pino Rigoli soddisfatto per la reazione dei suoi uomini dopo l’espulsione di Costanzo
Foto CorrierediRagusa.it

Il presidente Giuseppe Rimmaudo (nella foto) fissa l’obiettivo per il Ragusa: «Vincere fino alla fine, ce la possiamo fare perché la squadra è da categoria superiore. Noi dobbiamo contare solo sui punti che siamo capaci di guadagnarci. Contro il Trecastagni abbiamo fornito un´altra prova della nostra forza e della voglia di raggiungere la promozione. Costanzo ci ha messo in difficoltà ma la squadra ha saputo rimediare, facendo leva sul carattere e sull´orgoglio da capolista».

Il presidente è insomma convinto delle potenzialità della sqaudra e guarda già avanti. Pino Rigoli, che ha a che fare con la dura realtà del campo, deve pensare subito alla trasferta di Gliaca di Piraino dove mancheranno due attaccanti, Costanzo e Saraniti.

Dice il tecnico: "Andremo in campo sempre in undici. Per cui anche contro il Due Torri farò la conta dei giocatori disponibili e mi regolerò di conseguenza, non cambia nulla. Continuiamo a tirare per la nostra strada, pensando a prenderci i nostri punti, senza badare ai risultati delle altre: esattamente come quando eravamo staccati e inseguivamo il Città di Messina. Sappiamo bene che per essere davvero sicuri è vincere sempre".

E´ successo domenica:

Ragusa - Trecastagni: 1 - 0
Marcatore: al 20´ st Arena

Ragusa: Di Benedetto, Gona, Milazzo (Corso al 5´ St.), Buscema, Vindigni, Sapienza, Truglio, Pellegrino, Costanzo, Arena, Sisalli (Fontana al 30´ st.)

Trecastagni: D´Antone, Pecorino, Balsamo, Fornaio, Reale, Femiano, Strano, Giuca, Tosto, Varrica, Di Silvestro.

Note: espulso al 27´ pt Costanzo per fallo di gioco, e Reale per doppio giallo. Ammoniti: Fornaio, Reale, Strano, Pecorino, Arena


Un gran gol di Nicola Arena è riuscito a scrdinare la munita difesa etnea e a dare la vittoria alla capolista. Non è stato un successo facile per gli uomini di Pino Rigoli che hanno dovuto sopperire alla espulsione di Costanzo espulso per fallo di gioco su Reale già al 27´ del primo tempo. La gara si è messa così in salita per gli azzurri che si sono innervositi oltremodo.

Nel secondo tempo la squadra ha attaccato a testa bassa e costretto in area gli etnei che hanno pensato solo a difendersi. Il gol di Arena è stato una liberazione per giocatori, dirigenti e pubblico sugli spalti.

Il diagonale chirurgico di Arena ha infatti scacciato le streghe dall´ "Aldo Campo" ed a mantenere la prima posizione in classifica.

Domenica trasferta delicatissima contro il Due Torri a Gliaca di Piraino senza due attaccanti del calibro di Costanzo e Saraniti.

I risultati della 4a giornata di ritorno (29 Gen. 2012)
Vittoria - Acicatena 0 - 3
Due Torri - Comiso 3 - 0
Leonzio - Enna 0 - 0
C. di Messina - Modica 2 - 0
Misterbianco - Orlandina 1 - 1
Aq.Caltagirone - Real Avola 0 - 1
Atl.Catania - Taormina 0 - 3
Ragusa- Trecastagni 1 - 0

La classifica

Città di Messina 51
Ragusa 51
Due Torri 39
*Real Avola 33
*Città di Vittoria 32
*Acicatena 28
Orlandina 27
*Misterbianco 26
Taormina 24
Trecastagni 19
*Comiso 19
Atletico Catania 18 (-1)
Modica 17
*Aquila Caltagirone(-1) 14
*Leonzio (-2) 7
*Enna (-6) 2

N.B. * una partita in meno