Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 1029
RAGUSA - 16/01/2012
Sport - Basket: ragusani sempre attaccati alla partita ma non hanno lo sprint finale

Nova Virtus k.o. ancora, 70 - 78 con il Rosarno

Situazione in classifica ormai disperata, domenica trasferta a Paternò

Nova Virtus Ragusa 70
Veolia Rosarno 78

Nova Virtus: Cassì 5, Distefano M. 3, Iurato 7, Emmolo 14, Giarrusso, Salafia, Canzonieri 12, Terrana 17, Distefano E. ne, Mammana 14. All. Recupido.
Veolia: Crucitti P. 10, Alfonso 28, Iaria 20, Brugalossi 9, Crucitti A., Rizzieri 11, Speranza, Lopresti, Donato ne, Garruzzo ne. All. Iaria

Arbitri: Vilardi di Alcamo e Patti di Siracusa

Note: parziali: 15-18; 29-38; 51-54. Nova Virtus: tiri da due: 23/52; tiri da tre 4/20; tiri liberi 12/17. Rosarno: tiri da due 22/41; tiri da tre 5/12, tiri liberi 19/29. Usciti per falli: Iurato (Nova Virtus


Paga ancora una volta dazio dinanzi alla maggiore esperienza e vigoria fisica degli avversari la Nova Virtus, sempre attaccata alla partita, ma che non riesce a piazzare il colpo d´ala. Raggiunta l´ennesima parità al 37´, i virtussini subiscono ancora un break ospite che spegne ogni loro velleità

Si parte con una tripla di Canzonieri, ma il primo acuto calabro arriva su una colossale ingenuità locale, quando Matteo Distefano commette fallo sul cecchino Iaria al tiro dai 6,75 che dà agli ospiti 4 punti in un sol colpo (9-13 all´8´), mentre Alfonso comincia già a spadroneggiare nel colorato (15-18 al 10´).
Nella seconda frazione arriva il top di Rosarno al 17´ (22-33) con Terrana (buona prestazione, malgrado giochi con la febbre) ed Emmolo che provano a tenere botta (29-38 al gong di metà partita).

Quattro punti del cannoniere principe del girone Antonio Iaria danno il massimo vantaggio ai «forestieri», ma prima un fallo tecnico a coach Recupido e poi il play tascabile Emmolo, con una tripla, suonano la carica ed intonano la riscossa virtussina che frutta un parzialone di 14-0. La Nova Virtus, grazie ad Iurato( avversato più dagli altri dal «due pesi e due misure» dei fischietti), rimette persino la testa avanti (46-45 al 26´), prima che il solito duo Alfonso-Iaria rimetta le cose a posto per Rosarno, malgrado un tecnico all´irascibile Brugalossi (51-54 al 30´).

Ultima decisiva frazione che si apre con la «bomba» del chirurgico Pasquale Crucitti, ma la Nova Virtus è desta e pimpante, anche se commette inenarrabili e sciagurati errori sotto il canetsro d´attacco che frenano la possibile fuga ed, anzi, ridanno il più 5 agli ospiti. E´ super-baby Canzonieri, però, a far capire con 7 punti filati che non è finita. Ma è l´ultima parità (64-64 al 37´).

A quel punto, infatti, Iaria riprova ad innescare l´ex trapanese Salvatore Alfonso che dimostra di essere il re incontrastato delle plance (28 punti, 13 rimbalzi, 2 stoppate, per 31 di valutazione), ritrova energie riposte per segnare sinanco in contropiede, e suggella, insieme a Rizzieri, quasi infallibile dalla lunetta (8-10) il match.

Per la disperata Nova Virtus, domenica scorbutica trasferta nel catino di Paternò.

Risultati della 17ma giornata

Amatori Me- Audax Rc 90-69
Canicattì – Gravina
Gela – Trapani 55-86
Marsala – Racalmuto 61-66
Jolly RC – Paternò 63-73
Ragusa – Rosarno 70-78
Soverato Cocuzza 67-73 dts
Vis Redel RC – Acireale 51-84

Classifica

Trapani 34
Acireale, Recalmuto 28
Amatori Me 26
Marsala, Vis Rc 16
Gela, Soverato, Rosarno, Cocuzza, Nuova Jolly Rc, Paternò 14
Gravina, Canicattì 12
Audax Rc 10
Nova Virtus Ragusa 4