Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1333
RAGUSA - 14/01/2012
Sport - Calcio: Or.Sa. fermata dalla nebbia a Calascibetta, Scicli sconfitto in casa

Promozione: vince fuori il S. Croce, Virtus Ispica k.o.

Contro la vicecapolista virtussini penalizzati da un errore del portiere Vitrano Foto Corrierediragusa.it

I risultati della seconda giornata in Promozione

Scicli – Nicosia 1 – 2
Agira – S. Croce 1 - 4
S.Sebastiano – Orsa rinviata per nebbia
Virtus Ispica – Leonfortese 0 – 1


La seconda di ritorno registra l’importante successo del S.Croce che con questa vittoria, in un sol balzo, passa dall’undicesima alla settima posizione in classifica, dando una decisa svolta al suo campionato, allontanandosi dalla zona retrocessione e proiettandosi anche verso un traguardo, la zona play off, impensabile solo a metà del girone di andata. Artefici del nuovo corso, oltre alla «cura Buoncompagni», il tecnico-giocatore che ha assunto la guida della squadra ai primi di novembre, i nuovi acquisti tra cui Manzella (nella foto) e il resto della squadra che ha saputo interpretare al meglio il nuovo spirito di gruppo che il tecnico ha saputo infondere.

La formazione biancazzurra, benché priva di Incardona, Russo, D’Agosta e Zisa, è riuscita a Nissoria ad imporsi contro una formazione che era andata in vantaggio già al 1’, riuscendo dopo appena cinque minuti a pareggiare e dopo altri dieci a passare in vantaggio. La superiorità numerica per l’espulsione dell’ennese Muscolino ha incanalato la partita verso la tranquillità per la formazione biancazzurra.

Perde invece malamente e incredibilmente la Virtus Ispica in casa con la vicecapolista Leonfortese grazie ad un «infortunio» del portiere giallorosso Vitrano, bravo in altre occasioni, ma che è incappato nella classica giornata negativa. Gli ospiti non hanno creato molte palle gol, dimostrando però, ancora una volta opportunismo ed esperienza.

La Virtus Ispica invece ha creato ben sette-otto palle gol incredibilmente sprecate a dimostrazione di una superiorità nel gioco anche se infarcita di errori clamorosi.

Non si è giocata a Calascibetta la partita S.Sebastiano – Orsa per nebbia.

E´ successo a Scicli:

Scicli 1 Nicosia 2

Marcatori: 10´ pt Miceli, 22´ Sciuto (rig), 34´ Savà.

Scicli: Lutri 5, Voi 6, Brafa 5 (24´ st Vindigni 5), Pitino 6, Savà 7, Scifo E. 6, Amenta 5 (19´ st Cannata 6), Livia 5.5, Assenza C. 5 (14´ st Scifo S.5), Assenza E. 5, Donzella 7.

Nicosia: Castrogiovanni 6, Conticello 6.5, De Carlo 6.5, Nocera 6, Tomaselli 6, Pidone 5.5, Catania 5.5, Miceli 8, Sciuto 5.5 (22´ st Alessandria sv, 40´ st Giangrasso sv), Venticinque 5.5 (29´ st Bonaiuto 5), Scardino 5.5.

Arbitro: Iapichino di Siracusa 6.

Lo Scicli non riesce a recupearre il doppio svantaggio e cede al Nicosia. Gli ospiti non hanno ftto niente di trascendentale ma hanno approfittato delle amnesie difensive dei cremisi. Il gol di Savà aveva dato qualche speranza ai locali ma il pressing finale non ha prodotto risultati.