Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:00 - Lettori online 1503
RAGUSA - 13/01/2012
Sport - Calcio: il tecnico Mauro Sardelli dispone di tutti i giocatori della rosa

A Caltagirone il Modica vuole tornare ad essere corsaro

Soddisfazione in società per il rigetto del ricorso per il tesseramento di Filicetti e Strano Foto Corrierediragusa.it

Filicetti (nella foto) scalpita. «Non vedo l’ora di giocare– dice il giocatore – due turni senza giocare , oltre alle vacanze,senza giocare sono stati un’infinità». Il capitano ritorna in campo contro il Caltagirone dopo la sua ultima apparizione nel derby contro il Ragusa nel corso del quale fu espulso.

Il capitano è intenzionato a far bene: «Voglio tirare fuori il Modica da questa situazione precaria di classifica. Insieme a mie compagni ce la metteremo tutta a cominciare da domenica. Con il Modica ho sempre lottato per le posizioni alte della classifica e lì dobbiamo arrivare anche se sarà difficile».

A Caltagirone Mauro Sardelli potrà disporre di tutti gli effettivi per la prima volta; il morale della squadra è inoltre alto per via delle ultime due vittorie che hanno migliorato la classifica. Sardelli non fa mistero di puntare alla vittoria sul campo dei calatini e schiererà una formazione a trazione anteriore.

Confermate le tre punte con Filicetti alle spalle nelle vesti di fantasista; in avanti Strano al centro con Messina e Sella sulle fasce. A Privitera e Sammito il compito di arginare e tamponare a centrocampo facendo da barriera davanti alla difesa. Polessi è confermato in porta con Paolino e Meli sulle fasce. Coppia centrale difensiva con Porzio e Costanzo che hanno dimostrato di avere acquisito ormai gli automatismi.

In casa rossoblù e soprattutto tra i tifosi c’è soddisfazione per la decisione della commissione disciplinare di non sanzionare il Modica per il tesseramento di Strano e Filicetti. Il ricorso di Due Torri, Atletico Catania ed in modo particolare del Ragusa non è stato ben accetto e la decisione è sembrata un atto di giustizia verso la società del presidente Cundari.

IL tesseramento di Filicetti e Strano

Il tesseramento di Gianluca Filicetti e Gianluca Strano da parte del Modica Calcio è regolare. Lo ha stabilito il giudice sportivo del Comitato regionale siculo in merito al ricorso avanzato dal Ragusa, dal Due Torri e dall´Atletico Catania sulla posizione dei due giocatori.

Le società hanno infatti eccepito che il trasferimento dei due giocatori dal Vittoria al Modica nel corso della finestra di mercato di dicembre non era regolare. L’utilizzo dei due giocatori in questione nel corso del derby tra Ragusa e Modica conclusosi sulla 0 - 0 aveva indotto la società azzurra a presentare reclamo al fine di avere riconosciuto la vittoria a tavolino. La decisione del giudice sportivo taglia la testa al toro e lascia la classifica così come è.

Il Ragusa resta dunque a quattro punti dalla vetta ed il Modica mantiene i suoi 14 punti in classifica senza subire penalizzazioni. Il direttore sportivo del Ragusa Calcio, Cesare Sorbo, si era detto convinto della posizione irregolare dei due atleti mandati in campo dal Modica che alla luce della decisione del giudice sportiva mette in rilievo la correttezza della società rossoblù e la competenza dello staff dirigenziale.


E i danni?
13/01/2012 | 11.45.18
Reyals

Ma i danni per tutti quegli automobilisti ligi alle leggi (anche idiote) che ora si vedono anche presi in giro con un niente di fatto, chi le paga? ANAS!!!!... ci sei????
Piccolo appunto: io sono pendolare tra Modica e Ragusa ma non ho voluto comprare il kit perchè secondo me ciò era (ed è) contro tutti i criteri di buon senso. Poi se qualcuno dirà che mi è andata bene, ok! Però non si può calar testa ad ogni sopruso e fesseria disposta da queste menti "illuminate" (e ce ne sono parecchie!!!).


Benone!
13/01/2012 | 11.34.07
Reyals

Ancora non và giù quella che per "alcuni ragusani" è come una sconfitta, vero Sorbo?
Appellarsi, poi, per avere due punti in più(anche se meritati sul campo, ma non averli in saccoccia...) non è affatto sportivo.
I campionati vanno vinti sul campo ed a questo punto spero proprio che il Ragusa si metta il cuore in pace...
Saluto gli amici ragusani (ho motli amici che tifano Ragusa e li rispetto) ed il Ragusa calcio con sincera stima... ma non per Sorbo e Rigoli. Ormai li conosciamo bene...
Ci rivediamo a Modica...