Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:35 - Lettori online 921
RAGUSA - 03/01/2012
Sport - Bakset: trasferta in terra agrigentina in casa della vicecapolista, si gioca giovedì

La Nova Virtus torna in campo a Racalmuto

Inserito nella rosa Mattia Terrana che potrà dare un contributo alla casa virtussina
Foto CorrierediRagusa.it

La Nova Virtus torna in campo giovedì, nel turno infrasettimanale della vigilia dell’Epifania, rendendo visita alla vice capolista Racalmuto per l’ultima del girone di andata.

Domenica prossima, invece, la Nova Virtus sarà di scena ancora in trasferta, sul parquet dell’Audax Reggio Calabria, penultima in graduatoria, a 4 punti dagli iblei.

Nella calza della Befana i virtussini hanno già trovato un bel regalo: rientra a far parte del roster di coach Gianni Recupido, infatti, Mattia Terrana (nella foto), classe 1988, 180 centimetri, play di grandissime doti tecniche ed atletiche, che nelle ultime quattro stagioni aveva giocato proprio con la Nova Virtus, proprietaria del suo cartellino.

Terrana, rimasto fermo in questa fase iniziale dell’annata, ha siglato l’accordo con il presidente Antonio Aggius Vella e si è immediatamente messo a disposizione dello staff-tecnico. Insomma, un segnale ben chiaro circa l’intenzione di dirigenti e tecnici di sostenere la crescita della squadra dei giovanissimi e di non abdicare alle chances di salvezza, in vista delle prossime cruciali partite del girone di ritorno.

"Terrana è un nostro tesserato – ha spiegato coach Recupido – ed essendosi prospettata la possibilità di un suo ritorno in campo, di concerto con la dirigenza, se ne è deciso l’ingaggio. Si tratta di un atleta ancora molto giovane, ma con grande esperienza ed indubbie doti tecniche e fisico-atletiche. Ho parlato sia con Terrana che con la squadra, dicendo chiaro e tondo che Mattia, che per le sue doti di velocità ed intensità, si può perfettamente ed agevolmente integrare nei nostri meccanismi. A Racalmuto, dove giocheremo senza Mammana che spero di recuperare a Reggio Calabria, faremo la nostra partita, soprattutto per consentire a Terrana di meglio conoscere schemi e compagni".

A Racalmuto, invece, ci sarà certamente Lucio Salafia, il giovanissimo pivot classe 1994 che, tra Natale e Capodanno, ha disputato un torneo riservato agli under 19 con la formazione di Roseto che ha voluto «testare» il ragazzo e che ieri è tornato ad allenarsi a Ragusa. Il resto della rosa biancazzurra, invece, a parte l’infortunato Mammana, si è allenato anche durante le festività al PalaPadua, partecipando anche ad un torneo a Santa Croce Camerina.


Commento di prova 2
27/08/2012 | 12.22.03
Massimiliano

Commento di prova.


Commento di prova
12/06/2012 | 15.23.27
Massimiliano

Commento di prova.