Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:43 - Lettori online 1212
RAGUSA - 17/12/2011
Sport - Calcio: il Paternò non si è presentato all’ex Enal, l’ Or. Sa. avrà i tre punti a tavolino

In Promozione S. Croce - Niscemi è il piatto forte

Virtus Ispica a Troina e Scicli a Gela per trasferte delicate

La Promozione conclude con questo turno il girone di andata con le squadre ragusane che debbono confermare il momento relativamente positivo e chiudere prima della pausa natalizia con risultati incoraggianti per poi iniziare il girone di ritorno con rinnovato spirito agonistico. Atletico Gela - Scicli, Santa Croce – Real Niscemi e Troina – Virtus Ispica sono le partite in programma per le formazioni ragusane.

L´Or.Sa avrà i tre punti a tavolino della gara interna con il Paternò. Gli etnei, in crisi societaria profonda, non si sono infatti presentati, e l´arbitro dopo i canonici 45 minuti di attesa ha mandato tutti a casa. Buon per l´Or.Sa. che farà un bel balzo in classifica tirandosi fuori dalle zone pericolose.

Oggi allo "Scapellato" incontro sulla carta chiuso ad ogni pronostico favorevole per lo Scicli che deve andare in trasferta a Gela contro l’Atletico, attuale vicecapolista del torneo, squadra possente in casa che ha concesso quasi niente alle formazioni ospitanti. Lo Scicli ha però dalla sua il ritrovato smalto dopo la vittoria interna per 3-0 contro il Priolo, coincisa con l’innesto in squadra di Marco Livia, goleador di provata esperienza e continuità, che potrebbe trascinare la squadra verso una prestazione positiva. Partita difficile della Virtus Ispica sul campo del Troina, formazione che lotta per allontanarsi dalla zona play out, che in casa ha sfoderato ottime prestazioni anche con le grandi, a parte la sconfitta con l’Orsa.

La Virtus Ispica si presenta però al cospetto dei rossoazzurri troinesi senza quattro elementi di tutto rispetto: Ucciardo, Fazzino, Cervillera e Maieli, assenti per infortunio, che abbasseranno notevolmente il potenziale tecnico della formazione allenata da Saro Monaca. In settimana però la dirigenza giallorossa ha formalizzato l’acquisto di Giuseppe Nasello, centrocampista centrale, proveniente dal Comiso, il cui inserimento permetterebbe alla formazione ispicese quell’ispessimento di qualità del centrocampo attualmente sotto tono per le assenze di Ucciardo e Cervillera.

Promette scintille e agonismo S.Croce – Real Niscemi con le due squadre in cerca di punti per migliorare le proprie posizioni di classifica. Il S.Croce ha avuto l’ufficializzazione dei tre punti a tavolino per la mancata presentazione del Paternò di domenica scorsa, attestandosi a 15 punti in classifica come il Real Niscemi e adesso vuole ulteriormente acquisire punti per uscire dalla zona play out. La formazione di Buoncompagni lamenta solo l’assenza per squalifica di Davide D’Agosta per cui lo schieramento anti Real Niscemi dovrebbe prevedere un 4-4-2 con Gurrieri in porta; in difesa De Maria a sinistra e Sferrazza a destra con Buoncompagni e Iurato centrali; a centrocampo Aprile a sinistra e Consalvo a destra con Indigeno e Russo centrali; in avanti Brugaletta e Incardona.