Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 1001
RAGUSA - 11/12/2011
Sport - Calcio: nella penultima giornata pari di Or.Sa. e Virtus Ispica, vince largo lo Scicli

In Promozione non perde nessuna delle ragusane

Il S. Croce vince a tavolino contro il Paternò

Risultati 14ma andata:

Scicli – Priolo 3 – 0
Enzo Grasso – Orsa 1 - 1
Virtus Ispica – Atletico Gela 2 – 2
Paternò – S. Croce 0- 3 (per rinuncia del Paternò)

Nella giornata dei risultati a sorpresa (sconfitta della capolista Leonfor-tese contro l’ultima in classifica Agira e dello Scordia contro il S.Sebastiano) le formazioni ragusane ottengono due vittorie e due pa-reggi importanti e significativi che le rilanciano in classifica.

Sabato aveva aperto il turno lo Scicli vincendo con un rotondo 3-0 ai danni del Prio-lo, squadra tosta in casa ma che fuori dalle mura amiche è compagine abbordabile. La formazione cremisi, forte del nuovo arrivato Livia, lo ha potuto verificare direttamente quando, sin dai primi minuti, ha messo alle corde la squadra siracusana grazie allo stesso Livia, proveniente dal Modica, che ha rappresentato l’uomo in più per l’undici di Tasca e Rosa. Il possente centravanti, oltre a diverse palle gol, ha realizzato una doppietta, su rigore al 38’ e in acrobazia a tempo scaduto. Fortuito ma utile il gol di Donzella direttamente da calcio d’angolo.

Pareggio per 2-2 fra la Virtus Ispica e la vicecapolista Atletico Gela in una partita combattuta e ricca di emozioni. Sono passati in vantaggio i giallorossi di Saro Monaca con La Vaccara ma i gelesi hanno dapprima pareggiato e poi passato in vantaggio. Il pareggio è venuto dai piedi di Romeo che si rivela uomo-gol da quando è giunto in casa giallorossa. Occasione per-duta o opportunità raggiunta per la Virtus? Dalle sconfitte rimediate dal-le due battistrada del torneo, Leonfortese e Scordia, la Virtus ha perso una opportunità per avvicinarsi alla testa della classifica.

Importante e prezioso pareggio per 1-1 dell’Orsa in casa della Enzo Grasso. Locali in vantaggio al 46’ del primo tempo ma salesiani che recuperano il pareg-gio al 20’ della ripresa con Sarra, ultimo acquisto in casa biancorossa. La squadra del presidente Licitra allunga la scia positiva di partite an-che se non abbandona per il momento il terz’ultimo posto in classifica.

S.Croce che torna dalla trasferta di Paternò con tre punti importanti per la sua classifica grazie alla rinuncia della squadra rossoblù. La forma-zione catanese non ha neanche aperto lo stadio comunale e alla terna arbitrale non è rimasto altro che effettuare il riconoscimento dei soli gio-catori del S.Croce, aspettare i tre quarti d’ora di tempo massimo e poi decretare la vittoria a tavolino per 3-0 a favore della formazione biancazzurra. Unico inconveniente per il S.Croce è stato quindi non poter giocare e cimentare la squadra su ulteriori rodaggi dopo i nuovi innesti. In questa fase però tre punti sono più importanti.