Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 976
RAGUSA - 11/12/2011
Sport - Calcio: derby senza gol

Ragusa-Modica termina a reti bianche. Si è giocato ad una porta sola e Polessi ha parato di tutto

Nel calcio bisogna segnare e stavolta le polveri di Arena e compagni sono risultate bagnate
Foto CorrierediRagusa.it

Ragusa 0, Polessi 0. Si è giocato praticamente ad una porta ed il portierone rossoblù ha fermato tutte le iniziative della capolista. Ci hanno provato da fuori Bonaffini, Arena, saraniti, Sisalli ma non c’è stato nulla da fare. Polessi è cresciuto parata dopo parata e grazie anche alla coppia centrale difensiva Porzio – Costanzo la barriera ha retto. Grande il rammarico in casa azzurra perché ai punti non c’è stata partita ed il Ragusa avrebbe meritato i tre punti.

Nel calcio tuttavia bisogna segnare e stavolta le polveri di Arena e compagni sono risultate bagnate ma senza quel Polessi forse sarebbe stata un’altra storia. Miracoloso il portiere rossoblu in due occasioni nel primo tempo, una traversa di Sisalli al 21’ e nella ripresa al 6’ su tiro a botta sicura di Bonaffini ed al 21’ con un’uscita a valanga su Saraniti. Il Modica dal suo canto mette i brividi ad un incerto Pandolfo con Strano al 32’ ed al 33’ ma proprio in questa occasione il potiere azzurro recupera la palla che sta varcando la rete.

Poi dal 15’della ripresa il Modica sembra ormai destinato a capitolare visto che Filicetti si fa espellere per proteste. E’ l’assalto a forte Apache da parte degli azzurri che le provano da tutte le posizioni. Polessi c’è ed anche i suoi compagni di reparto non credono ai loro occhi. Nel finale viene espulso Sardelli perché manda in campo un secondo pallone e Sorbo lo raggiunge negli spogliatoi a conferma di un nervosismo nel Ragusa per un primato che si allontana ancora di più per via dela vittoria del Città di Messina a Caltagirone.

Il Ragusa dell’attacco da record si è bloccato e la rabia dei tifosi è ancora più forte perché venuto davanti ad un Modica fino a qualche settimane fa derelitto. Fano festa alla fine i sostenitori modicani arrivati al Selvaggio. Dopo le tante amarezze di inizio stagione il pari contro i cugini ripaga di tanti bocconi amari ma per il Ragusa è un gran peccato. Questo secondo mezzo passo falso consecutivo non ci voleva, proprio come Polessi che ha regalato il punto alla sua squadra. Foto Maurizio Melia

I RISULTATI
Aquila Caltagirone – Città di Messina 0-3
Atletico Catania – Orlandina 1-2
Città di Vittoria – Comiso 1-0
Due Torri – Acicatena 4-1
Leonzio – Misterbianco 0-4
Ragusa – Modica 0-0
Taormina – Enna 4-0
Trecastagni – Real Avola 0-0 (Giocata sabato)