Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 730
RAGUSA - 04/12/2011
Sport - Calcio: nella 13ma giornata Virtus Ispica battuta a Priolo, pari nel derby tra Or.Sa e Scicli

Ancora un Ko per il S. Croce: passa la Enzo Grasso, 3 - 2

Nonostante i nuovi acquisti la squadra del presidente Agnello soccombe ai siracusani Foto Corrierediragusa.it

Or.Sa. Ragusa 0 Scicli 0

Or.Sa.: Licitra 6, Suizzo 6, Fazio 6, Minardi 6, Rovetto 6., Milazzo 6, Caruso 6 (1´ st Cafiso 5), Linguanti 6 (31´ st Vitale sv), Occhipinti 6 (27´ st Massimino sv), Labidi 6, Gurrieri 7. All. Gulino 6.

Scicli: Lutri 6, Voi 6, Roccasalvo 6, Tasca 6.5, Savà 6, Cuffaro 6, Lopes 6 (36´ st Amenta sv), Livia 6.5 (44´ st Vilardo sv), Scifo 6 (17´st C.Assenza 6), E. Assenza 6, Vindigni 6. All. Rosa 6.

Arbitro: Frasca di Ragusa 5 Note: Espulsi Suizzo, Milazzo, E. Assenza e Savà.

Partita senza emozioni e con un´occasione per parte. Palo di Gurrieri su punizione dal limite nel secondo tempo; clamoroso palo di Livia per lo Scicli. Finale concitato con ben quattro espulsi.

Priolo 2 Virtus Ispica 1
Marcatori: 20´ pt Ierna, 35´ pt Amenta, 35´ st Romeo.

Priolo: Sastri 7,5, Ganci 6,5, Mangiafico 7, Saraceno 7, Freddura 6,5 (7´ st Gozzo 7), Bottaro 6, Gallo 6,5, Amenta 6,5, Ierna 7, Alfano 6,5, Blandini 6 (25´ st Batti 6,5). All.: Mangiafico.

Virtus Ispica: Vitrano 6, Camelia 6 (20´ st Pellegrino 5,5), Battaglia 5, Calabrese 6, Fazzino 6,5, Ulma 6, Cicero 5,5 (1´ st Puma 6), Tosca 6, La Vaccara 5,5, Romeo 6,5, Peloso 5,5 (34´ st Drago sv).

All.: Monaca. Arbitro: Selmi di Acireale 7.

Un bel gol di Romeo con tiro da fuori non serve alla Virtus per fare risultato. I virtussini subiscono due gol nel giro di dieci minuti e non riescono a recuperare. Difesa imbambolata ed attacco muto con La Vaccara sotto tono.

S. Croce - Enzo Grasso 2 - 3

Si chiude con la sconfitta interna del S.Croce contro la Enzo Grasso la 13ma giornata di andata in Promozione con un bilancio quindi deludente per le formazioni iblee.La Enzo Grasso è passata a S.Croce con un perentorio 3-2, riuscendo a imporsi per il proprio cinismo tattico e per il sapiente contropiede attuato che gli hanno permesso di realizzare due gol sui tre fatti.

Il S.Croce, seppur con il ritorno dalle squalifiche di Iurato e Basile e i nuovi innesti degli acquisti fatti in settimana di Brugaletta e Consalvo, paga una forte confusione tattica e molte incertezze in difesa, sintomo però di scarsa lucidità tecnica e di perdurante affanno atletico. La formazione biancazzurra dovrà rivedere anche alcune scelte tecniche operate che hanno prodotto una evidente insussistenza del centrocampo e una insufficiente prestazione di alcuni elementi in difesa.

Positivo l’esordio di Brugaletta, che si è procurato un rigore che lui stesso ha trasformato, mentre insufficiente quello di Consalvo, al di sotto delle aspettative. Una battuta d’arresto inattesa per il S.Croce che manda all’aria molto progetti in questo campionato. La formazione del presidente Marco Agnello rimane stabile in zona play out a 12 punti assieme a Scicli e Orsa