Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 1089
RAGUSA - 28/11/2011
Sport - Calcio: i numeri danno ragione agli azzurri di Pino Rigoli dopo la vittoria sul Misterbianco

Il rullo compressore del Ragusa non si arresta

Domenica trasferta sul campo dell’Orlandina con un occhio al derby con il Modica tra due settimane
Foto CorrierediRagusa.it

E’ una squadra che gioca a memoria e consapevole della propria forza. Il Ragusa di Pino Rigoli sa quello vuole e dispone dell’avversario a suo piacimento. E’ quello che si è visto in campo contro il Misterbianco.

Dice il direttore sportivo Cesare Sorbo: «Da qui alla fine dobbiamo vincere, è un campionato strano con due squadre che hanno fatto il vuoto e si giocheranno la vittoria fino alla fine. Vincerà che sbaglierà di meno e noi ce la metteremo tutta».

Gli azzurri hanno confermato di avere una forza d’urto notevole, non è un caso che schierano capo cannoniere e vice del girone, Arena e Saraniti che da soli valgono venti gol. Proprio Arena ha dato il piccolo dispiacere a Rigoli di farsi ammonire e quindi di essere diffidato; alla prossima ammonizione sarà squalificato e questo potrebbe succedere con il Modica se domenica a Capo D’Orlando dovesse incorrere nell’ammonizione.

Da qui al girone di ritorno il Ragusa è atteso da due trasferte, Orlandina ed Acicatena e dal derby tra due domeniche al Selvaggio contro il Modica. In casa azzurra non si fanno più conti; dovranno essere nove punti, senza alternative di sorta.

E´ successo domenica:

Ragusa - Misterbianco: 3 - 0

Marcatori: 27´ pt Saraniti, 35´ pt Sisalli, 35´st Arena


Il Ragusa ritorna al successo. Tre gol sul groppone di un Misterbianco inconsistente ed Arena e compagni hanno fatto festa.

Gli ospiti hanno potuto opporre solo una timida difesa ma già nel primo tempo erano sotto di due gol. Le reti portano la firma dei tre attaccanti azzurri a conferma del loro buono stato di salute. Partita senza storia dunque che comincia con un Ragusa in cattedra.

Al 27’ Arena confeziona un assist al bacio per Saraniti (nella foto) che schiaccia di testa a rete. Passano sette minuti e Sisalli raddopia sugli sviluppi di una punizione dal limite. Nel secondo tempo è pura accademica ed il Misterbianco si vede solo un paio di volte dalle parti di Pandolfo. E’ invece Srena a colpire al 30’; il centravanti azzurro vince un rimpallo entra in area e fa partire un diagonale che si spegne in rete.

Ragusa ancora in vetta e domenica si gioca a Capo D’Orlando.

I risultati della 12ma giornata (27 Nov. 2011):

A. Catania - C. Messina non disputata per indisponibilità impianto sportivo
Comiso - Aquila Caltagirone 4-0
Due Torri - Orlandina 2-3
Enna - Real Avola 0-2
Leonzio - Città di Vittoria 1-0
Ragusa - Misterbianco 3-0
Taormina - Acicatena 2-0
Trecastagni - Modica 1-0

La classifica:

Ragusa 34
Città di Messina 31 *
Real Avola 26
Vittoria 23
Due Torri 19
Acicatena 19
Taormina 16
Comiso 16
Orlandina 15
Misterbianco 14
Aquila Caltagirone 14
Trecastagni 14
Atl. Catania 12 *
Modica 6
Leonzio 6
Enna - 2

* Una partita in meno